Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Al via lo sportello telematico

Attualità
15 marzo 2016

A Trieste le pratiche edilizie si presentano on line

di Rosanna Ferfoglia
Il servizio sarà attivo 24 ore su 24 e senza alcuna attesa in coda. In questa fase resterà attiva anche la presentazione in formato cartaceo.
CONDIVIDI
13316
Il convegno tenutosi presso il MIB (ph. Comune di Trieste)
Attualità
15 marzo 2016 di Rosanna Ferfoglia

Con il 16 marzo sarà attivo lo sportello telematico per la presentazione delle pratiche edilizie con accesso dal sito istituzionale Retecivica del Comune di Trieste. Il Portale dell'Edilizia consentirà di gestire in maniera completamente telematica la presentazione di comunicazioni, segnalazioni o istanze per avviare online qualunque procedimento relativo all'Edilizia, in linea con quelle che sono diventate le modalità operative e di dialogo che pervadono oggi tutti gli ambiti, sia lavorativi che privati.

Oltre alla presentazione telematica, che potrà avvenire in qualunque momento della giornata, superando quindi la necessità di adattare i propri tempi a quelli dei servizi di sportello e senza alcuna attesa in coda, il portale consentirà di verificare lo stato di avanzamento della pratica, di dialogare con gli uffici istruttori per tutte le esigenze di integrazioni e per il rilascio, dove previsto, dell'atto abilitativo e/o autorizzativo finale. L'obiettivo è una maggiore efficacia e trasparenza nella gestione dei servizi ai cittadini.

Le domande presentate attraverso il portale telematico saranno automaticamente protocollate e al termine della compilazione sarà rilasciata una ricevuta con l'assegnazione contestuale del numero di protocollo generale. Per un periodo transitorio è ammessa la presentazione delle domande in entrambe le modalità, cartacea o telematica/cartacea. Per le pratiche presentate telematicamente, in questo stesso periodo, gli elaborati grafici componenti la pratica saranno trasmessi in forma cartacea, presso Protocollo generale, entro 10 giorni dalla data di trasmissione domanda telematica, dalla presentazione di questi decorreranno i tempi procedimentali.

La gradualità nell'estensione dell'informatizzazione risponde a una precisa richiesta dei professionisti, volta ad assicurare una progressiva presa di conoscenza e dimestichezza da parte di chi presenterà gli atti al Comune. Comune, che accompagnerà l'intero processo mettendo a disposizione la mail dedicata ediliziaonline@comune.trieste.it per eventuali dubbi e richieste di appuntamento per la compilazione assistita delle pratiche on line da postazione presso gli stessi uffici comunali.

Il tutto è stato illustrato presso la sede della MIB School of Management, dove si è tenuto il convegno “Sportello online per la presentazione in modalità telematica delle pratiche edilizie”, organizzato dal Comune di Trieste con tutti gli Ordini professionali della Provincia di Trieste. Sono intervenuti l'assessora Elena Marchigiani, responsabile dei servizi relativi all'edilizia privata, Lorenzo Bandelli, direttore dell'Area Innovazione e Sviluppo Economico, Marina Cassin, direttrice dell'Area Città e Territorio, Ambiente e Ave Furlan, dirigente del Servizio Edilizia Privata, residenziale pubblica, mobilità e traffico, Massimo Ferretti, responsabile dell'area Consulenza e Formazione In.I.T. Srl Divisione PAL (Pubblica Amministrazione Locale), Lea Randazzo, responsabile delle autorizzazioni paesaggistiche, sicurezza impianti e ordinanze prevenzioni incendi, Lorenzo Savadori, direttore tecnico TCD (Trieste Città Digitale) Srl.

Commenti (0)
Comment