Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Eletto all'unanimità

Attualità
29 febbraio 2016

Confcooperative Udine, Sialino riconfermato presidente

di Adriano Del Fabro
Resterà in carica per il prossimo quadriennio. "Esploreremo nuovi settori di applicazione della cooperazione".
CONDIVIDI
13077
Flavio Sialino (ph. A. Del Fabro)
Attualità
29 febbraio 2016 di Adriano Del Fabro

Flavio Sialino è stato riconfermato, all’unanimità, alla presidenza di Confcooperative Udine. Resterà in carica per i prossimi quattro anni.

«Mutualità, solidarietà, sussidiarietà, il socio al centro della nostra azione – afferma Sialino – saranno i pilastri del rilancio del movimento cooperativo per i prossimi mesi. Esploreremo nuovi settori dove la cooperazione sta dimostrando di essere una forma d’impresa appetibile e di successo. Mi riferisco alle possibilità emergenti nel comparto della sanità, dei servizi alla persona, dell’energia, dell’ambiente e delle professioni».

«La cooperazione – aggiunge il vicepresidente della Regione FVG, Sergio Bolzonello – è un tassello fondamentale, sotto l’aspetto economico e sociale, per il Friuli Venezia Giulia. Soprattutto sulle sue capacità innovative, continueremo a investire e a non far mancare il nostro costante appoggio».

Confcooperative Udine associa circa 300 imprese cooperative della provincia, con 56.600 soci, oltre 11.550 addetti e 424 milioni di euro di fatturato aggregato. Le imprese più rappresentate sono quelle agroalimentari (29%), seguite da quelle di produzione lavoro e servizi (24%) e dalle cooperative sociali (21%). Dal 2011 al 2014, l’occupazione nelle imprese di Confcooperative Udine è aumentata del 17,4%. Inoltre, la presenza femminile in ruoli dirigenziali cooperativi sta diventando sempre più significativa.

Su 1.044 ruoli direttivi, le donne ne ricoprono 290, pari al 28%. Si tratta di consigliere d’amministrazione, presidenti, componenti dei collegi sindacali. Per quanto riguarda le presidenze, gli incarichi ricoperti da donne sono 53 su 205 (il 25,8%).

Commenti (0)
Comment