Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dal 29 al 31 ottobre

Cultura e Spettacolo
23 ottobre 2014

Composizione cameristica, a Trieste il premio internazionale

a cura della redazione
63 partiture da tutto il mondo saranno valutate dalla giuria presieduta da Claudio Ambrosini.
CONDIVIDI
7476
Lo "Josef Suk Piano Quartet"
Cultura e Spettacolo
23 ottobre 2014 della redazione

Ai nastri di partenza, da mercoledì 29 a venerdì 31 ottobre a Trieste – Palazzo Economo, la 15^ edizione del Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste” di composizione cameristica “Giampaolo Coral Award”. Sarà la 2^ edizione del Concorso dedicata specificamente alla composizione e in particolare, quest’anno, al repertorio per Duo Archi e Pianoforte.

La sezione compositiva del Premio era stata avviata nel 2012 dall'Associazione Chamber Music, in collaborazione con Chromas-Associazione Musica Contemporanea, per incrementare le partiture contemporanee per organici cameristici. Scopo del Concorso, infatti, è la composizione di 3 brevi lavori inediti per Duo - violino e pianoforte, viola e pianoforte, violoncello e pianoforte della durata massima di 7 minuti ciascuno. Le composizioni vincitrici diventeranno i brani d'obbligo per il “Premio Trio di Trieste” - esecuzione in programma nel settembre 2015.

Il Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste” - composizione è nato nel nome e nel ricordo del compositore triestino Giampaolo Coral, scomparso nel 2011. Realizzato per la direzione artistica di Fedra Florit è promosso con la collaborazione del Ministero per i Beni Culturali, della Regione, del Comune e della Provincia di Trieste e con la partnership di Assicurazioni Generali, di Samer&Co Shipping, della CCIAA di Trieste e della Rai-sede FVG. 

Sono 63 le partiture inedite pervenute da 10 Paesi del mondo -  Cina, Francia, Giappone, Hong Kong, Grecia, Italia, Libano, Russia, Svizzera, Ucraina - alla Giuria internazionale chiamata a valutare i lavori, presieduta dal compositore veneziano Claudio Ambrosini e composta anche da Sandro Gorli (Italia), Pavel Mihelčič (Slovenia), Charlotte Seither (Germania) e Laurent Spielmann (Francia).

Il “Premio Trio di Trieste - Coral Award” culminerà nel concerto in programma al Ridotto del Teatro Verdi venerdì 31 ottobre, alle 18 (ingresso libero), affidato allo Josef Suk Piano Quartet, l’Ensemble praghese vincitore del “Premio Trio di Trieste” 2013. Verranno eseguiti i brani vincitori del primo Concorso di composizione tenutosi nel 2012, accanto allo splendido Quartetto op.60 di Brahms. Composto da Radim Kresta violino, Eva Krestová viola, Václav Petr violoncello e Václav Macha pianoforte, l’Ensemble è intitolato alla memoria di Josef Suk, grande violinista del XX secolo, pronipote del famoso compositore ceco Antonín Dvorák. 

Commenti (0)
Comment