Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

In programma a Portogruaro dal 20 giugno

Cultura e Spettacolo
16 giugno 2014

"Notturni diversi" in memoria di Federico Tavan

di Daniela Sartogo
Al poeta friulano e alla sua Nâf Spaziâl sarà dedicata la decima edizione del festival.
CONDIVIDI
6017
Anche quest'anno suggestive ambientazioni notturne caratterizzeranno il festival
Cultura e Spettacolo
16 giugno 2014 di Daniela Sartogo

Sarà dedicata alla memoria del poeta Federico Tavan, nato ad Andreis (PN) il 5 novembre 1949 e scomparso nello stesso paese il 7 novembre 2013, l’edizione 2014 di notturni di versi – piccolo festival della poesia e delle arti notturne, organizzata dall’Associazione Culturale Porto dei Benandanti di Portogruaro con il sostegno della Cooperativa Sociale Itaca di Pordenone, la Regione Veneto e i comuni di Portogruaro, Teglio Veneto e Fossalta di Portogruaro, che anche quest’anno riempirà le luminose notti estive con performance poetiche e musicali, reading, mostre, presentazioni di libri e tante altre iniziative culturali.

In calendario dal 20 giugno al 19 luglio nelle cittadine venete di Portogruaro, Teglio Veneto e Fossalta di Portogruaro, notturni di versi, ribadisce anche in questa sua decima edizione, che rappresenta un importante traguardo, la sua volontà di proporre la parola poetica, accompagnata dalle diverse espressioni dell’arte, sulla ribalta della quotidianità. Il Dieci è un numero felice, gonfio di significati numerologici, simboleggia la perfezione. Per i Pitagorici dieci erano anche le entità celesti: Sole, Luna, Terra, i cinque pianeti visibili a occhio nudo (Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno), il Cielo delle stelle fisse e l'Antiterra, un pianeta invisibile perché in opposizione alla Terra rispetto al sole. Proprio l’Antiterra, una sorta di altrove geografico quasi extraterrestre, un mondo parallelo, somiglia molto a notturni di versi, che per “essere visto” ha bisogno di “essere vissuto”, frequentato, ma soprattutto raggiunto, al centro del suo cuore pulsante e del suo bisogno di “parlare” con la lingua della poesia. Anche per poter raggiungere questo luogo mitico l’edizione 2014 sarà dedicata al poeta Federico Tavan e a “La Nâf Spaziâl”, uno dei suoi testi più forti ed emozionanti.

Proprio su questa nave si snoderà il viaggio che notturni di versi proporrà quest’anno, con l’obiettivo di far conoscere la grandezza della poesia di Federico Tavan, da sempre abitatore dell’Antiterra, e con l’auspicio di continuare ad avere ancora il tempo per osservare la notte e ascoltare il suo verso. Gli appuntamenti del piccolo festival della poesia e delle arti notturne saranno un richiamo irrefrenabile per chi voglia, almeno di notte, staccare i piedi da terra e lasciarsi conquistare dal fascino della poesia. Si partirà venerdì 20 giugno alle 21, nella splendida location offerta dai Vivai Bejaflor di Portogruaro, con due appuntamenti organizzati in collaborazione con Acque di Acqua, festival itinerante internazionale di poesia e musica: un reading da “Il pane offeso”, con Nadia Agustoni, Maurizio Mattiuzza, Fabio Franzin e Francesco Tomada, che sarà seguito dalla performance poetico-musicale “Le Cose Sicure“, con Piero Simon Ostan, Luca Luison, Denis Bertusso e  Margherita Mattiussi.

Venerdì 27 giugno alle 21 ci si sposterà a Teglio Veneto, nella suggestiva Villa Dell’Anna Brezzi, per la premiazione del concorso Teglio Poesia. Nel corso della serata, presentata da Daniele Chiarotto, la giuria di quest’anno, presieduta da Gian Mario Villalta, decreterà i vincitori del concorso. Accompagneranno la serata i paesaggi musicali di Daniele D’Agaro al sax e Denis Biason alla chitarra. Si proseguirà mercoledì 2 luglio alle 21, alla Libreria Lab di Portogruaro, con l’inaugurazione di una mostra fotografica sui dieci anni di notturni di versi e la presentazione del libro Traversi, in compagnia dell’autore Marco Scarpa. Giovedì 3 luglio a partire dalle 21 spazio alla musica, con Vasco Mirandola e Piccola Bottega Baltazar, che presenteranno “Ballate per il NordEst”. Domenica 6 luglio a partire dalle 21 alla Galleria ai Molini di Portogruaro e poi alla Piazzetta Pescheria la serata sarà interamente dedicata al ricordo di Federico Tavan, “Federico Tavan nostra preziosa eresia”, con le fotografie di Danilo De Marco, inaugurazione a cura di Lara Bortolusso, a cui seguirà l’incontro con amiche e amici di Tavan

La nâf spâzial, il viaggio di Federico Tavan. Tra gli altri appuntamenti si segnalano l’8 luglio la presentazione del libro di Azzurra D’Agostino l’11 luglio il poetry slam di POPS3 (Portogruaro Poetry Slam), con gli MCs Giacomo Sandron e Renzo Cevro-Vukovic, il 16 luglio la mostra “Sottili Fusioni”  seguita dalla presentazione del nuovo libro di Roberto Cescon “La direzione delle cose”, il 18 luglio la mostra di libri d’artista Libri di versi 6 e il suggestivo reading di poesie sulle acque del fiume Lemene, il 19 luglio con lo spettacolo teatrale “Gli Astronati” curato da Max Brazzana insieme ai ragazzi della scuola musica-teatro Arti-Varti, seguita dal dibattito sulla poesia contemporanea condotto da Christian Sinicco e  Andrea Ponso e dall’ultra marathon di poesia.  

Per il programma completo della manifestazione www.notturnidiversi.it.

Commenti (0)
Comment