Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Discovery

Rivive ad Aquileia il campo storico della Grande Guerra

Per toccare con mano la vita di soldati e civili durante il conflitto
(ph. Arianna Drago)
Aquileia

Prato di piazza Patriarcato
30/10 e fino al 31/10

In programma per le giornate del 30 e del 31 ottobre un viaggio nel tempo con due "Campi storici rievocativi", realizzati nell'ambito delle Celebrazioni per il Centenario del Milite Ignoto organizzate sul territorio dal Comune di Aquileia, inserite nel progetto "Milite Ignoto: un viaggio lungo cent’anni" e coordinato dal CCM-Consorzio Culturale del Monfalconese.  

"Molte delle iniziative e degli appuntamenti collaterali di carattere storico e culturale che abbiamo in calendario in questi giorni testimoniano un lavoro virtuoso e sinergico di tutta la rete territoriale di realtà e associazioni che si è attivata in vista di queste celebrazioni - dichiara il sindaco di Aquileia Emanuele Zorino. Gli eventi del 1921 rappresentano per le nostre terre un momento storico memorabile e attraverso queste attività e celebrazioni è stato possibile restituire giusta memoria e onore al ricordo di chi ha combattuto e forgiato la storia, affinché nulla fosse dimenticato".

Attraverso volti, abiti e oggetti si andrà alla scoperta dei più ampi e variegati aspetti riguardanti la Grande Guerra, fedelmente riprodotte da associazioni che si occupano di ricostruzione storica. Durante la manifestazione si verrà guidati attraverso postazioni militari, posti di primo soccorso ed accampamenti dove poter ascoltare e toccare con mano oggetti di uso quotidiano che hanno caratterizzato la vita di soldati e civili durante il conflitto.  Ad ospitare gli eventi, a ingresso libero, sarà in entrambe le giornate il prato di Piazza Patriarcato e tra le attività sarà possibile assistere a riproduzioni dell'addestramento delle truppe italiane, a un'esibizione della cavalleria e a una sfilata rievocativa.

Domenica 31 ottobre alle 16.30 in Piazza Patriarcato si terrà anche un incontro di letture a cura di Tullio Svettini, con un accompagnamento musicale, organizzato dal Gruppo Storico San Paolino – Aquileia.

 

Sabato

Ore 9.30

apertura campo al pubblico, inizio della guardia al Cimitero degli Eroi

Dalle 10.30 alle 11.30

dimostrazione di addestramento delle truppe italiane

Ore 14.30

Concerto presso la tenda dei comitati d’accoglienza

Ore 16

Esibizione della cavalleria italiana

Dalle 17 alle 18

Addestramento delle truppe austro-ungheresi

 

Domenica

Ore 9.30

Apertura campo al pubblico, inizio della guardia al Cimitero degli Eroi

Ore 10

Addestramento delle truppe austro-ungheresi

Ore 11

Esibizione della Cavalleria italiana

Ore 14.30

Concerto presso la tenda dei comitati d’accoglienza

Ore 16

Sfilamento dei rievocatori

Ore 18.30

Chiusura campo storico