Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Profuganze

Musiche dal vivo di Mariano Bulligan
(© Tiina Hallikainen)
Trieste
via Petronio 4
Teatro Stabile Sloveno
30/03 e fino al 31/03
20.30

La profuganza è un tema di estrema attualità nella nostra vita. Una situazione che ci riguarderà totalmente perché per quanti muri possiamo costruire l’esodo soprattutto dall’ Africa sarà inarrestabile. La storia scritta dai due autori pone degli interrogativi che non trovano una risposta certa: come verrà cambiata la nostra società da questo fenomeno, infatti, non ci è dato ancora di prevedere. Non rimane quindi che buttare sul tavolo l’argomento e cercare di vivisezionarlo per capire cos’è la profuganza, come si è declinata nel tempo e rintracciare le analogie e le differenze fra le diverse e millenarie “profuganze” che l’uomo ha da sempre praticato. Appunti di riflessioni che portano Roveredo e Soldà a dire che questi profughi, nel loro dolore, si somigliano tutti e che chi comanda ha da sempre determinato chi se ne doveva andare. Quindi da una parte l’identità, lo stato nazionale, i confini e dall’altra parte l’escluso, l’esule. Saltellando fra la “Storia” e le piccole, grandi storie individuali, tra il populismo e la propaganda si è cercato di capire da cosa è originata l’esclusione, chi ne trae vantaggio e chi è vittima. Uno spettacolo che gli autori hanno affrontato con grande passione, consapevoli che oggi siamo tutti immersi e sommersi dalla società liquida e che quindi le cose sono ancora più complicate e incomprensibili di sempre. In scena anche il musicista Mariano Bulligan che eseguirà le sue musiche originali dal vivo

Lo spettacolo nasce da una coproduzione regionale che lega la capofila Associazione culturale Studio Giallo, all’Università Popolare di Trieste, il Teatro Stabile Sloveno/ Slovensko Stalno Gledališče e il CSS – Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giulia con il contributo della Regione FVG.