Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Discovery

Mercato regionale dei Vignaioli indipendenti

Pordenone

Chiostro di San Francesco
07/04/18
15-21

Sabato 7 aprile la FIVI FVG – in collaborazione con l’associazione culturale Arci Hybrida – porta al Chiostro di San Francesco di Pordenone il 3° Mercato regionaledei Vignaioli indipendenti, forti dell’esperienza maturata dalla Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti nel mercato nazionale – che si tiene a Piacenza ogni anno. La natura itinerante del mercato – il primo anno a Udine, il secondo a Trieste, quest’anno a Pordenone – genera scambi e relazioni con produttori di cibo e servizi della zona, favorendo un turismo sostenibile che permette di godere di una cucina sana e consapevole.

La FIVI promuove e tutela il mestiere del vignaiolo, raggruppa uomini e donne che curano personalmente l’intero ciclo di produzione, coltivando le proprie vigne, producendo il proprio vino e imbottigliandolo il sotto la propria responsabilità, e in Friuli le aziende associate sono 40.

Il mercato si svolgerà dalle 15.00 alle 21.00, accogliendo tutti coloro che hanno voglia di godere di un'esperienza di vita e non di un atto di consumo. L’ingresso è libero e chi volesse degustare i vini proposti direttamente dai produttori presenti potrà farlo acquistando il Calice Fivi (iscrizione e degustazione 20 euro). Caretteristica peculiare del Mercato sono le postazioni dei vignaioli, allestite utilizzando le botti prodotte da un artigiano locale (Mastro Bottaio Srl). Da questi inusuali tavoli, assaggiando i vini, si potranno così ascoltare storie, impegni e progetti futuri. L’area del mercato comprende un punto d’ascolto in cuffia per ascoltare le testimonianze raccolte nelle cinque puntate del radio documentario "Terreno Divino. Cura e vocazione di un territorio" di Renato Rinaldi e Andrea Collavino, prodotto con il sostegno di Radio3 Rai e Radio Onde Furlane.

A tutti i partecipanti, per accompagnare la degustazione, verrà offerto gratuitamente il Pane del Patto della farina del Friuli orientale, prodotto con farine di alta qualità, ottenuti con metodi sostenibili e prezzi corretti (Panificio Iordan).

Una attenzione particolare è rivolta ai bambini grazie all’allestimento di un’area, attrezzata con tappeti, libri, giochi, aperta dalle 15.00 alle 18.00. Ci saranno anche due laboratori gratuiti: ‘Spazio alle spezie’, per conoscere usi e benefici di spezie e erbe aromatiche attraverso la sperimentazione multisensoriale a cura di Rosa Anna Toppi (docente scuola infanzia e primaria) e Marisa Toppi (arte-terapeuta in formazione), e ‘Cucinando si impara, ingredienti naturali per piatti straordinari’, tenuto dallo chef e insegnante Claudio Petracco di Cucinarebio www.claudiopetracco.com.

Inoltre, i visitatori e gli appassionati che vorranno pernottare nelle strutture ricettive locali, utilizzando il portale del Consorzio Pordenone Turismo www.pordenoneturismo.com , avranno una riduzione sul costo della degustazione e un tour guidato omaggio per scoprire la città in un week-end da buongustai.

Ingresso libero, iscrizione e degustazione € 20