Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Lettera a un mare chiuso per una società aperta

Nell'ambito dei Colloqui dell'Abbazia
Manzano
Abbazia di Rosazzo
01/07/16
18

Un viaggio nella storia e nell'attualità del Mediterraneo sarà il tema della conversazione in programma venerdì 1° luglio alle 18 nell'ambito di "Colloqui dell’Abbazia. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga", rassegna promossa dalla Livio Felluga per festeggiare i 60 anni della celebre etichetta, in collaborazione con la Fondazione Abbazia di Rosazzo, condotta dalla giornalista Margherita Reguitti.

Ospite dell'incontro sarà la scrittrice e blogger Ilaria Guidantoni, autrice di "Lettera a un mare chiuso per una società aperta", uscito per Albeggi editore.

Sarà un viaggio nella geografia, storia, letteratura e attualità, comparando le due sponde del “mare bianco di mezzo” per gli Arabi, e del mare nostrum per i Greci e i Romani. Molte le voci di intellettuali e scrittori raccolte nel volume: dal croato Pedrag Matvejevic, autore nel 1987 di "Breviario mediterraneo", alle testimonianze di intellettuali, giornalisti e scrittori algerini, marocchini, egiziani, greci, siriani, libanesi e, naturalmente, italiani. Un affresco di corrispondenze tra religioni, concezioni della vita sociale, della famiglia e della donna, ma anche una grande tavolozza di affinità nei cibi e nell'architettura.

Una lettera aperta, una riflessione filosofica e politica sui cambiamenti in atto, osservati da punti differenti, che stanno scuotendo il mare nostrum.

L’appuntamento, realizzato con la collaborazione della Biblioteca statale isontina a ingresso libero, sarà seguito da un brindisi con i vini Livio Felluga.