Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Le donne gelose

Spettacolo in dialetto veneziano con sovratitoli in italiano
(ph. comunalegiuseppeverdi.it)
Pordenone

03/03 e fino al 05/03
20.45 (domenica ore 16)
Pordenone
via Martelli 2
Pordenone

Una Venezia bagnata dalla pioggia, marcia, che affonda; un dedalo di calli, un labirinto di facciate su cui la muffa lascia un sentore fortissimo e dove l’acqua non colora, ma uccide la luce.

È questo il milieu delle Donne gelose secondo Giorgio Sangati, il microcosmo opprimente in cui si muovono personaggi di una concretezza impressionante, sui quali si è posata un’aridità che non conosce rimedio. «È un mondo chiuso - spiega il regista - senza contatti con l’esterno e segnato, prima ancora che dalla crisi economica, da una deriva morale che trascina i protagonisti in un vortice di dipendenza patologica dal gioco, in un turbine di gelosie e invidie deliranti. Solo la sorte può alleviare l’angoscia di (ri)cadere nella miseria, ma si tratta di un sollievo temporaneo per un mondo dal destino ormai segnato».

In questo strepitoso allestimento del Piccolo Teatro di Milano, gli echi vividi e fortissimi di quel Goldoni che Giorgio Strehler e Luca Ronconi seppero memorabilmente interpretare - la Venezia onirica e misteriosa scavata da una luce espressionista e da un’acqua che pervade tutto - si riaccendono portati ai massimi livelli da un cast di attori perfetto.