Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

La speleologia isontina

A Gorizia un'intera giornata dedicata alla ricerca speleologica scientifica
Sala Dora Bassi a Gorizia
Gorizia
via Garibaldi 7
Sala Dora Bassi
15/12/18
9.30-17.30

Per il terzo anno consecutivo la Federazione Speleologica Isontina si presenta al pubblico goriziano e regionale con un’iniziativa di largo respiro dedicata alla ricerca speleologica e scientifica svolta dalle associazioni speleologiche isontine. La giornata di studi, programmata per il giorno 15 dicembre si pone l’obiettivo di essere un punto d’incontro tra il pubblico e gli “addetti ai lavori”: mediante la presentazione dei lavori che i gruppi isontini (e non solo) svolgono, verranno forniti nuovi stimoli che potranno essere la base per accrescere maggiormente la conoscenza del territorio, creando così una maggiore consapevolezza delle sue criticità e su come operare per tutelarlo.
L’evento è patrocinato dal Comune di Gorizia e dalla Federazione Speleologica Regionale FVG.
Questo il programma:
Ore 9.30 – Apertura della giornata di studi e saluto delle autorità.
Ore 10 – Presentazione del simposio internazionale ALCADI 2020 (M. Tavagnutti)
Ore 10.20 – Isonzo sotterraneo: vulnerabilità ambientale delle aree di studio (M. Cavanna)
Ore 10.40 – Isonzo sotterraneo: il ruolo di un’Amministrazione Pubblica (Dott. Fabio Vizintini, sindaco di Doberdo del Lago)
Ore 11 – Coffee break
Ore 11.20 – La caduta degli dei: Quando geologia, mitologia, leggenda e storia si incontrano (o si scontrano). Sas de San Belin, un dissesto prevedibile” (R. Ferrari)
Ore 11.40 – Una ricerca d’idrogeologia carsica: Monitoraggio in continuo del Pozzo dei protei di Monfalcone (Carso Classico) (F. Valentinuz, R. Semeraro)
Ore 12.00 – Paleontologia urbana: Palaeodictyon, il più antico mistero del Castello di Gorizia” (R. Ferrari)
Ore 12.30 – Pausa pranzo.
Ore 13.50 – Ripresa dei lavori.
Ore 14.00 – Isonzo sotterraneo: approfondimenti sulla Grotta Andrea e sulla Cavernetta presso Comarie (M. Cavanna, M. Maris, F. Bressan)
Ore 14.20 – Due anni di ricerche nella zona carsica di Monteprato: risultati ed analisi (M. Tavagnutti)
Ore 14.40 – Canin 2018 Terza Generazione (L. Cabas)
Ore 15.00 – La fauna cavernicola del Foran di Landri (Torreano). Risultati preliminari (G. Canciani)
Ore 15.20 – Coffee break
Ore 15.40 – Il Rutilo nelle sabbie gialle delle grotte del carso e nelle superfici circostanti (G. Cancian)
Ore 16.00 – Presenza del proteo sul Carso goriziano (M. Pincin)
Ore 16.20 – Pulizia del Pozzo presso Gabrovizza (N. 90 Catasto Regionale delle Grotte FVG / 94VG) (A. Miani, M. Maffei)
Ore 16.40 – Estate 2018: Inizio della pulizia dell’Abisso Comici (Foran del Mus, altopiano del Monte Canin) (T. Sinico)
Ore 17.00 – Presentazione di eventuali mozioni.
Ore 17.20 – Conclusione dei lavori.