Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Il friulano Ortis dirige "Dante in Musica" a Cividale

Tratto dall’opera di successo "La Divina Commedia Opera Musical"
Cividale del Friuli

Teatro Ristori
22/12/21
21

Nel 2021, anno in cui ricorre il Settecentenario dalla morte di Dante, sono state innumerevoli le iniziative culturali dedicate al Sommo Poeta; anche il mondo del teatro lo ha celebrato e proprio un evento a lui dedicato sarà l’ultimo appuntamento del Circuito ERT prima della pausa per le festività natalizie.

Mercoledì 22 dicembre alle 21 il Teatro Adelaide Ristori di Cividale del Friuli ospiterà Dante in Musica, spettacolo-concerto realizzato grazie alla collaborazione tra ERT, amministrazione comunale e Fondazione De Claricini Dornpacher.

Tratto dall’opera di grande successo La Divina Commedia Opera Musical, lo spettacolo racconta il viaggio di Dante attraverso Inferno, Purgatorio e Paradiso in una dimensione scenica coinvolgente che alterna brani del testo in volgare, musiche, canzoni e coreografie.

Prodotto da MIC – Music International Company, lo spettacolo è diretto dal friulano Andrea Ortis, attore, regista e autore, vincitore nel 2019 e nel 2020 del prestigioso premio Persefone per la miglior regia di opera musicale italiana. Ortis firma anche il libretto dello spettacolo assieme a Gianmario Pagano e interpreterà, inoltre, il ruolo di Virgilio. Al suo fianco sul palco ci saranno Antonello Angiolillo (nel ruolo di Dante), Myriam Somma (Beatrice), Brian Boccuni (Catone e San Tommaso), Noemi Smorra (Francesca e Matelda), Antonio Sorrentino (Pier delle Vigne e Arnaut Daniel) e Antonio Melissa, Mariacarmen Iafigliola, Francesco Iaia e Angelo Minoli.

Tra musica e parola, troverà spazio anche la danza con le coreografie di Massimiliano Volpini, danzatore e coreografo dalla brillante carriera internazionale che ha collaborato, tra gli altri, con il Teatro alla Scala, l’Opera di Roma e l’étoile Roberto Bolle. I danzatori in scena saranno Mariacaterina Mambretti, Raffaele Iorio, Elisabetta Dugatto, Danilo Calabrese, Michela Tiero, Giovanna Pagone, Raffaele Rizzo e Alessandro Trazzera.

Le musiche sono del M° Marco Frisina, compositore, musicista e docente, prolifico autore di opere musicali, colonne sonore e musica sacra e liturgica. Il disegno luci è di Virginio Levrio mentre il suono è curato da Francesco Iannotta.