Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Tra Mostri e Cavalieri

La vita nascosta degli oggetti nelle opere di Giuliano Cecone
Giuliano Cecone
Staranzano
piazza Dante
Sede Pro Loco
24/05/22
10-12

Quella che la Pro Loco di Staranzano inaugurerà sabato 14 maggio, alle ore 11, nella sua sede in piazza Dante, sarà la prima esposizione di un nuovo percorso previsto nella gestione dei progetti e delle manifestazioni attraverso le buone pratiche eco sostenibili e del recupero di materiali vecchi e usati, che va oltre l’indubbia importanza dell’evento di interesse culturale.

Il titolo dell’esposizione è “Tra Mostri e Cavalieri - la vita nascosta degli oggetti nelle opere di Giuliano Cecone”.

L’artista, nato a Pieris ma residente a Turriaco, espone opere realizzate con oggetti di uso quotidiano, riciclati e trasformati in creazioni: protagonisti, infatti, sono gli oggetti da recupero come marmitte bucate o sellini da bicicletta, oppure cose comuni come posate e maniglie, ma anche attrezzi agricoli, come badili e rastrelli o le vecchie pompe a mano per acqua, trasfigurati, poi, dall’artista in cavalieri con l’armatura o in arcieri indigeni, in mostri marini o in draghi sputafuoco, creature surreali nate dalla sua capacità di vedere le forme nascoste nelle semplici cose della quotidianità e di immaginare per esse inediti assemblaggi per dar loro nuova vita, nuovi significati, nuove identità.

A questo proposito la mostra è un primo esempio artistico culturale e anche educativo, infatti sono state invitate per la visita negli orari di apertura della mattina, anche le classi dell’istituto Comprensivo di Staranzano.

La mostra resterà aperta fino al 12 giugno 2022 e si potrà visitare dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00 e su appuntamento telefonando ai numeri 3382482061 e 3474612447.

Livio Nonis