Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Corso di inglese per le donne del settore primario

Dedicato alle lavoratrici dell’agricoltura che conducono attività aperte al pubblico
13/04/21
18-19.30

Continuano le azioni del progetto “Tutte in campo” del Comune di Sagrado: dopo il ciclo di 10 webinar conclusisi a marzo, il progetto prosegue con un corso di inglese gratuito, sempre dedicato alle donne del settore primario.

Il corso sarà centrato sull’inglese per l’accoglienza turistica e sarà dedicato prioritariamente a tutte quelle donne dell’agricoltura che conducono attività aperte al pubblico, anche straniero o che intendono farlo.

Il corso sarà gratuito e si terrà online, su piattaforma Zoom, dal 20 aprile all’8 giugno prossimo, tutti i martedì dalle ore 18 alle ore 19.30. I posti disponibili sono 20.

Per iscriversi è sufficiente scrivere all'indirizzo lebobolare@gmail.com (Associazione Fantasticamente). Il link per l'accesso verrà fornito al momento dell'iscrizione.

“Sappiamo che le donne presenti in agricoltura hanno un ruolo importante nell’attuazione e nello sviluppo delle attività innovative e in particolare nel coltivare quella multifunzionalità che spesso è vitale per differenziare e aumentare i redditi dell’azienda: parliamo di trasformazione alimentare, vendita diretta, agriturismi, fattorie didattiche - afferma l’assessore Chiara Aglialoro - per questo abbiamo pensato che un corso di inglese per l’accoglienza turistica, nel suo piccolo, potesse aiutare queste donne a rafforzare e ampliare la loro attività.”

“Tutte in campo. Coltiviamo talenti per l’agricoltura di domani” è un progetto del Comune di Sagrado, in partnership con il Comune di Gradisca d'Isonzo, l'ISIS Agrario Brignoli, Coldiretti Donne Impresa e CIA Donne in Campo e cofinanziato dalla regione FVG nell’ambito delle misure volte a promuovere le pari opportunità di genere, che mira a coltivare i talenti delle donne che lavorano o intendono occuparsi di agricoltura, sostenendole nelle loro sfide quotidiane, attraverso percorsi formativi, occasioni strutturate di confronto intergenerazionale e servizi mirati.

Livio Nonis