Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Mezzo Busto

Oltre 70 opere per i 5 artisti invitati
Walter Criscuoli, essere Simone Weil
Monfalcone

MuCa
09/10/23
10-18

Altre date

30/09/23 - Monfalcone
01/10/23 - Monfalcone
02/10/23 - Monfalcone
06/10/23 - Monfalcone
07/10/23 - Monfalcone
08/10/23 - Monfalcone
13/10/23 - Monfalcone
14/10/23 - Monfalcone
15/10/23 - Monfalcone
16/10/23 - Monfalcone
20/10/23 - Monfalcone
21/10/23 - Monfalcone
22/10/23 - Monfalcone
23/10/23 - Monfalcone
27/10/23 - Monfalcone
28/10/23 - Monfalcone
29/10/23 - Monfalcone
30/10/23 - Monfalcone

Oltre 70 opere per i 5 artisti invitati, con tecniche dalle più tradizionali ai nuovi linguaggi: Valter Adam Casotto (vincitore nel 2016 del David di Donatello come migliore makeup artist, truccatore prostetico cinematografico per “Lo Hobbit”, “Harry Potter”, “X-Men, approdato alla scultura iperrealista) propone opere scultoree con la tecnica prostetica, usata in cinematografia, fotografiche e video dove l'esplorazione del tempo sembra non avere confini; Walter Criscuoli propone un lavoro fotografico inedito in cui centinaia, se non migliaia, di cerchi, onde ed altre forme stratificate, danno forma ad ogni singolo ritratto dedicato ai grandi filosofi; Giordano Floreancig con le sue grandi pitture ironiche dai colori sgargianti e un’inedita installazione in ardesia, che per la prima volta verrà esposta, ci riporta sui banchi di scuola, in cui il profumo del vecchio sussidiario porta in luce quelli che sono stati i mentori dell'artista;  Sofia Omnis giovane artista emergente, espone collage retroilluminati che traducono il mondo interiore in visionarietà; Fabio Rinaldi presenta scatti fotografici con banco ottico rielaborati digitalmente che trasformano l'uomo in animale e viceversa. La mostra, infine, abbatte le barriere della disabilità con informazioni sonore, che danno la possibilità anche al pubblico non vedente di fruire appieno della mostra.