Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Gerusalemme sull’Isonzo

Nella Sinagoga di Gorizia il concerto dei Lucidarium
Gorizia

Sinagoga
21/06/18
20

Seconda tappa giovedì 21 dalle 20 in Sinagoga a Gorizia di “Musica Cortese. Festival Internazionale di Musica Antica nei centri storici del Friuli Venezia Giulia e della Goriška”. In occasione della Festa della Musica, protagonisti della serata saranno i musicisti dell’ensemble “Lucidarium” che presenteranno “Gerusalemme sull’Isonzo”, un concerto dedicato al repertorio ebraico rinascimentale.

Ricco il programma dell’appuntamento, organizzato dal “Dramsam Centro Giuliano di Musica Antica” in collaborazione con l’associazione “Amici di Israele”, il sostegno della Regione FVG e della Fondazione CARIGO, dedicato, nella trentesima edizione, a “Sonet Vox - Ritorno ad Aquileia”. La stabilità del dominio Asburgico a Gorizia e in Friuli permetteva agli ebrei di godere di una relativa libertà di culto e di attività civile e commerciale. Gli ebrei vivevano a Gorizia già alla fine del XIII secolo, e nel XIV secolo, sotto la  protezione del Patriarca, vennero fondate diverse comunità ebraiche, tra cui Cividale, Cormons, Trieste, e Udine.

La prima documentazione di una presenza ebraica ad Aquileia risale ai tempi antichi anche se il territorio ospitava continue tensioni tra il Patriarcato, la Repubblica Veneziana e l’Impero Asburgico. Il ruolo della regione di crocevia  delle culture latine, germaniche e slave, ebbe una forte influenza sulla cultura ebraica, elemento che sarà messo in risalto dal repertorio proposto. Il concerto e la visita alla sinagoga sono a titolo gratuito e libero, fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Margherita Reguitti