Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Sport

Finali interregionali di baskin

In palio l'accesso alla finale nazionale di Lignano Sabbiadoro
Spilimbergo

21/11/21

Sarà il primo passo ufficiale con un confronto con realtà fuori dal Friuli Venezia Giulia per le squadre del baskin regionale.

Dopo aver giocato il “Torneo della Ripresa” tra Turriaco e Cividale, lo Zio Pino Baskin Udine e il Baskin Tolmezzo hanno staccato il biglietto per le finali interregionali con le prime due squadre del Veneto.

Domenica 21 novembre si giocherà a Spilimbergo questo confronto importantissimo in quanto la squadra vincente del concentramento andrà a disputare la finale nazionale in programma tra il 18 e 19 di dicembre a Lignano Sabbiadoro.

Domenica 21 novembre perciò si giocheranno le due semifinali, dalle ore 9.30 al Palazzetto dello Sport di via degli Abeti, ecco gli accoppiamenti: lo Zio Pino Baskin Ud affronterà il Karibu baskin Montecchio, successivamente alle 11.15 sarà il Tolmezzo Baskin a scendere in campo contro Alpini Baskin Vicenza.

Nel pomeriggio si giocherà alle ore 15.30 la finalina per il 3o e 4o posto, poi, alle 17.15 la finalissima, che per la vincente varrà il passaporto per le finali nazionali per il “Torneo della Ripresa”.

Siamo al momento decisivo della stagione, molto travagliata viste tutte le interruzioni dovute alla pandemia, ora si spera che si possano giocare queste gare.

Nel confronto ufficiale con realtà oltre regione si potrà vedere il livello del baskin regionale, un confronto perciò importante: i tecnici hanno evidenziato che c’è moltissimo da lavorare, ma quello che è stato fatto fino ad ora è positivo e buono per questo sport.

Alberto Andriola, il delegato regionale per il baskin, nel pomeriggio di mercoledì scorso ha tenuto una presentazione del baskin in municipio a Spilimbergo in una riunione organizzata dall'assessore allo sport Marino Marchesin alla quale hanno partecipato dirigenti delle Vis Spilimbergo e dello Spili Basket oltre a rappresentanti di associazioni che si occupano di disabilità.

“In questa riunione – ha sottolineato il delegato regionale – è stato deciso di aprire un tavolo di lavoro assieme alla Zio Pino Baskin Udine per far partire l'attività di baskin anche nella città del mosaico. Aver organizzato questa fase a Spilimbergo va proprio in questa direzione”.

Anche per l'assessore allo sport del comune di Spilimbergo Marchesini questa finale interregionale è un avvenimento importante: “Sono molto favorevole allo sviluppo della cultura dell'integralità, nell’ottica generale dello sport dove tutti sono coinvolti, dai normodotati ai disabili, dobbiamo sviluppare questo che deve diventare anche un stile di vita”.                    

Livio Nonis