Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Dove riposano le barche

Esposti a Turriaco gli scatti di Elisa Medeot
Turriaco

Municipio
09/01 e fino al 28/01
chiuso sabato e domenica

Si apre il 9 gennaio una nuova mostra fotografica nel municipio del Comune di Turriaco: "Dove riposano le barche" è una serie di fotografie di Elisa Medeot che ritrae imbarcazioni abbandonate dopo anni di servizio, lasciate in preda alle intemperie e in completa balia della natura, aspettando invano di poter navigare di nuovo. Con queste immagini l'autrice cerca di rendere loro omaggio, immortalandole nella loro malinconica bellezza. Molte di queste barche già oggi forse non esistono più, trascinate via da un'ennesima tempesta, ma hanno riposato a lungo tra la Baia di Sistiana, la Laguna di Grado e lungo il Canale Quarantia a Staranzano. 

Elisa Medeot fotografa per hobby e per passione da circa 15 anni, cercando di catturare la bellezza anche dove i più non la vedono, come testimoniano altri suoi lavori, come quelli che hanno per soggetto le porte, o vecchie case abbandonate e in cui improvvisamente un'immagine assume tutt'altro aspetto grazie all'abilità della fotografa di trovare la giusta inquadratura, di calibrare luci ed ombre e trasformare il tutto in un'opera artistica.

L'esposizione di Elisa Medeot sarà visitabile fino a fine mese di gennaio nei consueti orari di apertura al pubblico dell'edificio comunale, il mattino dalle 8.30 alle 12.30 e il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18.