Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Compositrici di ieri e di oggi

Doppio appuntamento in occasione della Giornata internazionale della Donna
Il Duo Glorioso-Micelli (ph. CSS Udine)
Udine
piazzale Diacono 21
Palamostre
04/03/17

Un percorso nella creatività tutta al femminile per dare voce alle donne compositrici e musiciste che hanno contributo al linguaggio universale della musica.

Per ascoltare le opere “femminili” composte in 400 anni da virtuose compositrici del passato e del presente, la direzione artistica della Scimmia Nuda - Francesco Bertolini, Michele Pucci e Rudy Fantin - organizza per Dissonanze2.0 sabato 4 marzo al Teatro Palamostre di Udine una lezione e un concerto.

Per la rassegna musicale After Theatre alle ore 22.30 nella Sala Carmelo Bene, Scimmia Nuda propone il live set Il Pentagramma Lunare del duo Rachele Glorioso e Laura Micelli al pianoforte e clarinetto.

Dissonanze 2.0 raddoppia l’offerta di spettacolo dal vivo della Stagione Tx2, il progetto culturale che unisce a doppio filo le sale del Palamostre: il concerto è preceduto infatti alle ore 21 nella Sala Pier Paolo Pasolini da A House in Asia dell’esplosiva compagnia catalana Agroupacion Senor Serrano per TeatroContatto 35.

Il Duo Glorioso-Micelli ripercorre opere musicali di compositrici di diverse nazionalità, dal XVII ad oggi, con arrangiamenti esclusivi, a partire da Seicento con Francesca Caccini fino all’Ottocento e i primi del Novecento rappresentati da Clara Wieck Schumann e Chiquinha Gonzaga, Teresa De Rogatis,  May Frances Aufderheide, fino ad arrivare ai giorni nostri con Aziza Mustafa Zadeh e Eladia Blazquez.

Apre la giornata - dalle ore 10.30 - la conferenza La musica dimenticata del Maestro Alberto Chicayban, che sarà occasione per presentare anche Metronomi e Rose, il progetto dei musicisti e compositori Michele Pucci e Chicayban per la diffusione della “musica delle donne”.

Il programma dell’intera giornata è realizzato nell’ambito del progetto musicale di ricerca e innovazione Dissonanze 2.0, ideato da Circolo Arci Cas*aupa in collaborazione con il CSS, LiveAct e Must, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e con il contributo di Fondazione Friuli.