Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

A Romans la bellezza e l'inquietudine dei Balcani

A Casa Candussi Pasiani la presentazione del libro di Maria Renata Sasso
Romans d'Isonzo

Casa Candussi Pasiani
05/08/21
18.30

Presentazione d'esordio, giovedì 5 agosto, per il libro "I miei Balcani", seconda raccolta di racconti della scrittrice Maria Renata Sasso, edita da Gilgamesh Edizioni (Mantova): ad accogliere l'evento, in programma per le 18.30, sarà la corte di Casa Candussi Pasiani, a Romans d’Isonzo. Dialogheranno con l’autrice il giornalista Walter Skerk e l’ideatore del festival “Dialoghi”, Renzo Furlano.

L’incontro, che si inserisce nel cartellone di iniziative estive proposte dal Comune di Romans (per la precisione nel ciclo "Libriamo ne' lieti calici"), sarà moderato dall’assessore alla cultura Alessia Tortolo.

Dopo la raccolta "La cardatrice" (Gilgamesh 2020), che comprende otto storie molto diverse fra loro per ambientazione, personaggi, punti di vista e temi trattati, "I miei Balcani" - disponibile nelle librerie e su tutte le piattaforme online - offre tre vicende ambientate sull'altra sponda dell'Adriatico (due in Bosnia ed Erzegovina, la terza lungo la costa dalmata) e narrate in prima persona da Nora, alter ego della scrittrice, grande amante dei viaggi, sbocco naturale del suo profondo desiderio di conoscere e comprendere. Lo sguardo di Nora si concentra su scampoli della complessa realtà balcanica, posandosi su persone reali e vivendo assieme a loro situazioni drammatiche e intense, in grado di mettere il lettore in stretto contatto con un territorio inquieto e bellissimo, impossibile da ignorare per chi, come noi, è tanto vicino a quella parte dell’Europa.