Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Figli e figlie

Un dialogo fra giovani e “nonni” di Grecia e un riepilogo eccentrico di frammenti di Storia novecentesca di quel Paese che è stato l’emblema della democrazia occidentale e della “polis”.
Udine
Teatro San Giorgio, via Sella
08/02 e fino al 09/02
0432 506925

Per un anno, cinque giovani artisti di Atene hanno girato per il loro Paese sull’orlo del default per incontrare i loro “nonni”, uomini e donne che sono stati come loro giovani, solo in altri tempi. Figlie e figli nasce da ottanta biografie e dialoghi fra generazioni, tutti registrati in video e poi rielaborati in quella che è diventata una sequenza di micro storie teatrali, recitate, cantate e in movimento su frammenti di Storia ellenica, ma non solo, dai decenni fra le due Guerre mondiali, all’occupazione tedesca e alla Guerra civile del golpe dei colonnelli, fino ai giochi olimpici di Atene 2004. “Che cosa ci può rendere felici, oggi?” Alla luce di un presente incerto ma non paradossalmente denso di aspettative, Sforaris Theatre Company, giovane collettivo che ha già messo a segno prove rivelatrici con un teatro energico e di grande empatia, guarda alla saggezza del tempo per svelare le sfide a cui ci spinge l’inseguire sempre e in ogni caso la felicità, anche nelle difficoltà, anche quando si sta per cadere. Alla ricerca del segreto della vita.