Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Arabesque

Mitteleuropa Orchestra (ph. Istituto Fano)
Spilimbergo
Piazza Duomo (in caso di maltempo Teatro Miotto)
29/07 e fino al 02/08
21.15

Sono oltre un centinaio i giovani musicisti che anche quest’anno hanno scelto i Corsi internazionali di perfezionamento musicale dell’Istituto Musicale Fano di Spilimbergo, dedicati agli strumenti a fiato, alle percussioni e alla direzione d’orchestra a fiati. Tra essi anche 2 direttori d’’orchestra colombiani, selezionati con un apposito bando indetto dal ministero della cultura Colombiano  partner della manifestazione dal 2012 grazie a un accordo di cooperazione internazionale. Direttore artistico di questa sedicesima edizione il compositore e direttore spagnolo José Rafael Pascual Vilaplana, personalità di spicco a livello mondiale, arrivato direttamente dalla California dove è stato nominato direttore della WASBE (World Associations for Symphonic Band and Ensembles) Youth Wind Orchestra. Ai corsi, condotti da docenti selezionati provenienti dalle principali orchestre italiane (La Fenice di Venezia, l’Orchestra nazionale della Rai, Maggio musicale fiorentino, Scala di Milano) spesso giovani – con l’interessante novità del pronto Intervento Carriera  che offre strumenti ai musicisti per diventare imprenditori di se tessi e gestire al meglio la propria carriera dall’ansia da palcoscenico alla comunicazione al marketing - si affianca un calendario di concerti, Arabesque, in programma dal 29  luglio al 2 agosto, con eventi gratuiti tutte le sere alle 21.15 in piazza Duomo a Spilimbergo (o in caso di maltempo al Teatro Miotto). Mercoledì 29 luglio si comincia con le Ballate di china, spettacolo multimediale tra musica della cantautrice Erica Boschiero (autentica rivelazione della scena musicale italiana) e del fumettista Paolo Cossi. Giovedì doppio appuntamento a Spilimbergo con la fisarmonica jazz di Simone Zanchini in un Mosaiko di musiche e letture (a cura di Roberto Scalabrin) dedicate allo spilimberghese e a Valvasone, dove la scena sarà per gli ottoni diretti da David Short. Protagonista venerdì 31 luglio è la Mitteleuropa Orchestra, diretta da Giovanni Pacor, dal programma effervescente e raffinato con  musiche che riportano alla Parigi e alla Vienna dell’ Ottocento. Sabato esibizione dell’Ensemble La Macia, formato da musicisti attivi in orchestre prestigiose. Domenica 2 agosto gran finale con l’orchestra a fiati Spengenberg, diretta dagli allievi del corso di direzione (alle 19.30) e l’orchestra sinfonica a fiati Alpe Adria diretta da Josè Rafael Pascual Vilaplana e Rafa Agullò Albors.