Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Melologhi fiabeschi

Collaborazione tra "La Contrada" e il Conservatorio Tartini.
15/04/15

Un evento all’insegna della musica dal vivo, del teatro e della multimedialità. Un nuovo modo di fare spettacolo che porta nel futuro due classici del repertorio musicale.

La Scuola di Musica e Nuove Tecnologie del Tartini si è impegnata già nel 2013 nella produzione di due spettacoli multimediali legati al genere della fiaba musicale coinvolgendo gruppi di propri studenti con gli studenti delle scuole di Pianoforte e di Didattica della musica.

Ora questo progetto si appresta a completarsi con la collaborazione della Contrada attraverso il coinvolgimento di un’attrice proveniente dalla scuola di recitazione dello stabile triestino, ma con già al suo attivo diverse esperienze professionali.

Il primo appuntamento è con “Histoire du Babar” di Francis Poulenc e “Pierino e il lupo” di Sergej Prokoviev.

Saranno la pianista Sara Radin e la giovane attrice Laura Antonini a dare vita a un appuntamento speciale con le videoscenografie di Giacomo Bisaro, Marco Parlante, Nicolò Garnieri, Cristopher Burelli, Lorena Cantarut e Damiano Marconi e la realizzazione tecnica di Lorena Cantarut e Marco Parlante per “Histoire du Babar” e con Videoscenografie, videoinstallazioni e live video di Marco Godeas, Federico Mullner, Carlo Marzaroli e Francesco Garbo e la realizzazione tecnica di Marco Godeas, Federico Mullner e Carlo Marzaroli per “Pierino e il lupo”

Un appuntamento speciale, quindi, che prevede l’ingresso a soli 5 euro per il pubblico, riduzioni per gli abbonati alla stagione teatrale della Contrada, ai soci degli Amici della Contrada e agli allievi del Conservatorio di musica Giuseppe Tartini che avranno diritto all’ingresso a 4 euro. La prevendita per lo spettacolo apre giovedì 16 aprile.