Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Le barufe in famegia

A cura dell'Associazione Grado Teatro. Regia di Tullio Svettini.
Famegia-sito.jpg
Grado
Auditorium Marin, via Marchesini 31
06/03/15
20.45

Giacinto Gallina (Venezia 31 luglio 1852 – Venezia 13 febbraio 1897). Commediografo italiano considerato l’erede della grande stagione goldoniana.

Le barufe in famegia ispirata alla goldoniana La famiglia dell’antiquario segnò il suo primo successo.

La commedia venne rappresentata la prima volta il 12 gennaio 1872. Commedia di forte realismo, tratta direttamente dal vero proprio nella casa paterna, dove per le tante comuni incomprensioni ed incompatibilità coniugali i motivi di litigio non erano rari. Dacchè la battuta: “Due donne in una casa sono come due porte dalle quali entra furiosiamente il vento. Basta chiuderne una perchè il vento taccia”.

Grado Teatro ha presentato in passato El moroso de la nona di Giacinto Gallina, I recini da festa di Riccardo Selvatico ed ancora Le donne golose di Carlo Goldoni: tutte commedie del glorioso repertorio veneto.