Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Anagoor

Appuntamento imperdibile a Teatro Contatto Differenze
teatrocontatto.jpg
Udine
Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21
25/01/14
21

Si chiamano come la città immaginaria di Buzzati: sono gli Anagoor, oggi fra i gruppi emergenti in più potente espansione sulla scena italiana. Arrivano ora a Teatro Contatto Differenze con la loro idea di teatro come fertile crocevia di arti e contributi colti, dalla storia dell'arte, all'architettura, la musica, le arti visive, il canto, il video e la danza. Per la prima volta a Udine, sabato 25 gennaio ore 21 al Teatro Palamostre, Anagoor presenta L.I. Lingua Imperii , una creazione multidisciplinare sulla 'caccia più sanguinosa del Novecento', la persecuzione nazista degli ebrei, partendo dallo sconvolgente romanzo Le Benevole di Jonathan Littell, ma con contributi anche dalle opere di W.G. Sebald, Primo Levi, Eschilo, Martha C. Naussbaum, William T. Vollmann. "Una piccola comunità di donne e uomini di diverse età tende la voce-dardo al confine tra il sussulto al cuore, il lamento e il sogno". Mentre su un grande schermo emerge il volto molteplice della vittima, su due schermi a cristalli liquidi laterali si consuma l'agone tra due ufficiali nazionalsocialisti campioni di pensieri divergenti.