Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Italy - Sacro all'Italia raminga

Dal pometto "Italy" di Giovanni Pascoli, un recital sull'emigrazione italiana fra Ottocento e Novecento
battiston2fotoa.astegiano.jpg
Pordenone
Teatro Verdi, via Roma 3
29/10/13
20.45
0434 247610
5-20

Tratto dal poemetto Italy di Giovanni Pascoli

regia: Giuseppe Battiston

assistente alla regia: Valentina Fois

 

Giuseppe Battiston e Gianmaria Testa: un duo imperdibile per uno spettacolo dedicato al più sperimentale - e geniale - pometto di Giovanni Pascoli: Italy, dedicato agli emigranti della "sua" Garfagnana che, fra Ottocento e Novecento, lasciarono in massa la loro terra per inseguire il sogno americano.

Battiston presenta così la sua opera: «Nella ricerca del materiale pascoliano mi sono imbattuto in una serie di fotografie e di queste una mi ha colpito in modo particolare: la foto di un barcone carico all’inverosimile. Di italiani. L’analogia con i tempi che viviamo, con la nostra Storia contemporanea, che sarà “futura Storia e Memoria” è il motivo per cui ho scelto di proporre questo poema. Vorrei che l’Italia, gli italiani avessero rispetto per la propria Memoria e ne facessero un patrimonio».