Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Grazie a una residenza d'arte internazionale

Turismo
28 dicembre 2020

Le meraviglie del FVG svelate su Google Arts & Culture

a cura della redazione
L'attore e regista Giovanni Morassutti porta online una serie di mostre sulla piattaforma tecnologica sviluppata da Google per promuovere e preservare la cultura online
CONDIVIDI
37578
Il vecchio ponte di Pradis (ph. Alan Morassut)
Turismo
28 dicembre 2020 della redazione

Giovanni Morassutti, attore, regista e fondatore della residenza d'arte internazionale Art Aia - Creatives / In / Residence nel Pordenonese, insieme a Google Arts & Culture, porta online una serie di mostre sulla piattaforma tecnologica sviluppata da Google per promuovere e preservare la cultura online.

Durante gli studi negli Stati Uniti, Morassutti ha lavorato, per citarne alcuni, con Ellen Stewart, fondatrice di La MaMa etc. e con Gus Van Sant in Last Days, oltre all’esperienza diretta con Susan Strasberg, presso l'Actors Studio di New York, e con il suo collaboratore e mentore di lunga data John Strasberg.

Art Aia - Creatives / In / Residence racconta  “10 magiche gemme nascoste del Friuli“ a un pubblico globale attraverso una serie di video e foto suggestive in collaborazione con professionisti locali come Fabio Pappalettera e Alan Morassut che grazie alle tecnologie di Google svelano dettagli straordinari ben oltre ciò che è visibile a occhio nudo.

Un viaggio attraverso i torrenti, le cime montuose e la biodiversità di questa terra di confine e dei suoi luoghi fiabeschi come Arzino e le Risorgive di Vinchiaruzzo. Gli appassionati della natura potranno anche scoprire "La flora e la fauna della campagna Friulana" con uno sguardo particolare alle terre di Art Aia - Creatives/ In/ Residence e del circondario del paese di Sesto Al Reghena, uno dei borghi più belli d´Italia e  “La residenza in Pratiche Sostenibili. Arts Territory Exchange ideata dall´artista e ricercatrice inglese Gudrun Filipska che ha permesso a due artiste, provenienti da Australia e Norvegia, di trascorrere un periodo in Friuli per sviluppare le loro pratiche artistiche in un ambiente naturale senza le pressioni della grande città.

Durante la loro permanenza le artiste Kelly Leonard e Beatrice Lopez hanno anche stretto legami con eco imprenditori locali come il Principe Guecello di Porcia, intrecciando delle mappe concettuali sul tema della “sostenibilità”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Sono entusiasta – afferma l'attore e regista Giovanni Morassutti – di essere stato invitato a collaborare con Google Arts & Culture. Sono felice di poter contribuire a far conoscere a un pubblico internazionale questi luoghi meravigliosi. Spero che queste mostre come altre a seguire possano attirare sempre più´persone in Friuli incrementando anche il turismo culturale. Sono inoltre lieto di collaborare con Google condividendo la sua missione di organizzare le informazioni a livello mondiale e di renderle universalmente accessibili a tutti. Credo che sia un grande passo verso una società aperta e trasparente."

 

 

Cos'è Art Aia - Creatives / In / Residence ?

Art Aia - Creatives / In / Residence è un centro culturale, una residenza creativa, collocata all'interno di un'azienda agricola situata nella pianura Friulana nei pressi del paese di Sesto al Reghena in provincia di Pordenone. I suoi scopi sono la ricerca e la sperimentazione artistica nel territorio, l'informazione, la promozione dell'arte e della cultura in ambito locale e internazionale. Art Aia è fortemente impegnata nella promozione di scambi e collaborazioni tra singoli artisti e gruppi di varie nazionalità e provenienze. Ogni estate, il centro d'arte, offre un programma interdisciplinare aperto ad artisti internazionali che culmina con un evento espositivo generalmente aperto al pubblico locale.

 

Cos'è Google Arts & Culture?

Google Arts & Culture è uno spazio online creato per esplorare i tesori, le storie e il patrimonio di conoscenza di oltre 2.000 istituzioni culturali di 80 paesi nel mondo. In linea con la missione di Google di rendere l'informazione più accessibili, la missione di Arts & Culture è rendere la cultura mondiale accessibile a chiunque, ovunque. Con Arts & Culture si possono scoprire l'arte, la storia e le meraviglie culturali di tutto il mondo, partendo dai dipinti delle camere da letto di Van Gogh, al patrimonio di Porto Rico, dagli sport australiani al movimento per i diritti delle donne, ai templi Maya, fino alla cultura culinaria giapponese e le ferrovie indiane.

 

Cosa fa Google Arts & Culture?

Il nostro team è partner di innovazione per le istituzioni culturali dal 2011. Insieme lavoriamo allo sviluppo e all'applicazione di tecnologie che aiutino a preservare e condividere la cultura attraverso nuovi modi. Google Arts & Culture è disponibile gratuitamente sul web da laptop e dispositivi mobili: il sito è pensato come un luogo in cui esplorare e assaporare l'arte e la cultura online.

Commenti (0)
Comment