Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

L'annuncio dell'assessore Riccardi

Attualità
30 novembre 2020

Coronavirus, un centinaio di posti letto in hotel per pazienti negativi in isolamento

a cura della redazione
Per quanto riguarda invece le strutture riservate ai positivi resta da concludere la procedura per il territorio di Pordenone
CONDIVIDI
37144
L'assessore Riccardi, primo a destra, accanto al governatore Fedriga (ph. ARC Montenero - Regione FVG)
Attualità
30 novembre 2020 della redazione

Completata la procedura in capo alla Protezione Civile regionale per individuare le strutture in cui dare alloggio alle persone in isolamento ma negative al Covid-19.

“Venti posti – informa l’assessore regionale alla Sanità, Riccardo Riccardi – sono utilizzabili a Pordenone, mentre a Udine ci saranno altri 20 posti. Infine a Trieste, grazie a una rete formata da un'associazione temporanea di impresa, i posti saranno in totale 50".

Diversa invece la situazione per quanto riguarda invece l'individuazione degli alberghi sanitari, ovvero strutture in capo alla gestione diretta dei Dipartimenti di prevenzione, in cui dare ospitalità a persone positive al Coronavirus e in corso di negativizzazione, che necessitano di una bassa intensità di cure.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"In questo caso - ha spiegato ancora il vicegovernatore - su Pordenone la gara è andata deserta e quindi ora stiamo riformulando la procedura attraverso la trattativa privata al fine di individuare una struttura. Nel caso in cui anche questo secondo tentativo andasse deserto, la palla passerebbe in mano al commissario Arcuri il quale, in base ai suoi attuali poteri, potrà agire direttamente, eventualmente requisendo una struttura idonea allo scopo. Per quanto riguarda invece il resto della regione, a Udine nella struttura diocesana Castellerio c'è una disponibilità di 25 posti, all'interno della quale proprio oggi viene ospitato il primo paziente. Infine per Trieste sono già stati contrattualizzati altri 25 posti letto in una struttura a Muggia".

Commenti (0)
Comment