Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Operazione della Polizia di Gorizia

Attualità
30 novembre 2020

Duino Aurisina, cuccioli di Amstaff introdotti illegalmente

a cura della redazione
Sanzionati due cittadini moldavi che li trasportavano senza documentazione nel bagagliaio di un'auto con targa francese
CONDIVIDI
37140
Attualità
30 novembre 2020 della redazione

Nella mattinata di sabato scorso, la Polizia di Stato di Gorizia ha rintracciato nell’area di servizio “Duino nord” tre cuccioli di “Amstaff”.

Il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Gorizia, nel parcheggio dell’area di servizio, ha udito dei guaiti provenire dal bagagliaio di un’autovettura con targa francese. Durante il controllo documentale degli occupanti, quattro cittadini moldavi, sono stati intravisti tra le valigie, posizionati in un contenitore, tre cuccioli di cane di razza amstaff.

Il conducente e un passeggero, dichiaratisi proprietari dei cuccioli, hanno esibito passaporti moldavi ma nessuna documentazione sanitaria. Il successivo intervento del servizio veterinario dell’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina ha confermato la mancanza di idonea certificazione sanitaria per l’ingresso nel territorio nazionale e ai due sedicenti proprietari sono state, pertanto, contestate sanzioni amministrative per circa 1.000 euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’adozione dei doverosi provvedimenti sanitari, che sarebbero costati ulteriori esborsi, ha spinto i due proprietari degli animali a rinunciare agli stessi. I cuccioli sono stati perciò accolti presso il Polo Zooantropologico di Sgonico per un periodo di osservazione sanitaria  e per il successivo affido.

Commenti (0)
Comment