Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Iniziati numerosi lavori pubblici

Attualità
19 novembre 2020

Aiello si rifà il look: investimento da 1.800.000 euro

di Livio Nonis
Dal nuovo marciapiede di via Dante alla ristrutturazione del vecchio municipio, fino al rinnovamento delle strada di Novacco: ecco la lista completa
CONDIVIDI
37014
Via Dante sarà dotata di marciapiede (ph. Livio Nonis)
Attualità
19 novembre 2020 di Livio Nonis Image

Proseguono i lavori pubblici avviati ad Aiello del Friuli.

Sono in buono stato di avanzamento gli interventi per la realizzazione del marciapiede di via Dante che unirà il Pascut all'incrocio con via Trieste, mettendo così in sicurezza i pedoni.

In località Novacco verrà messa a posto la strada che attraversa la frazione. Sarà mantenuta la sua ruralità, realizzando una pavimentazione speciale di circa due chilometri, che dovrebbe risolvere sia il problema della polvere nel periodo estivo, sia il problema delle buche nel periodo piovoso invernale, bilanciando la tutela paesaggistica con la necessità di tutelare la salute e il benessere degli abitanti. Inoltre saranno piantumati altri alberi per abbellire ancora di più il tratto di strada.

Sono iniziati i lavori presso l'ex municipio in via XXIV Maggio, che prevedono il rifacimento dell'ex casa comunale a tutt'oggi provata dal tempo e dalle intemperie.

Questo intervento non consentirà l'attraversamento pedonale e la strada necessiterà di un senso unico alternato dal tabacchino all'incrocio con via Battisti.

Intanto proseguono i lavori in casa di riposo Mafalda per l'efficientamento energetico della struttura, che darà un maggior conforto agli ospiti e un significativo risparmio sulla gestione dell'elettricità e del riscaldamento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per completare queste opere c’è un investimento pari a 1.800.000 euro complessivi, suddivisi tra finanziamenti europei, regionali e comunali.

Commenti (0)
Comment