Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Grazie a un contributo di 205 mila euro

Attualità
18 novembre 2020

Turriaco rimette a nuovo il campo di calcio

di Livio Nonis
Dalla sistemazione dell'impianto di illuminazione a quella delle recinzioni: ecco tutti gli interventi previsti
CONDIVIDI
36995
Attualità
18 novembre 2020 di Livio Nonis Image

L'amministrazione comunale di Turriaco, tramite l'UTI (Unione Territoriale Intercomunale), ha ricevuto un contributo regionale di 205 mila euro per la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi che consistono nell'innalzamento delle reti di recinzione perimetrali dei campi di calcio (gioco e sfogo), la realizzazione di nuovi cancelli per l'accesso ai campi, la sistemazione di nuove lampade a led sulle sei torri faro del campo da gioco principale e quattro del campo di sfogo, mentre i supporti verranno riverniciati.

Le nuove luci, che saranno posizionate in settimana, sono in grado di garantire l'illuminazione del campo da gioco principale come prevedono le norme federali per le categorie dilettanti e permettono un risparmio energetico di circa il 60% rispetto alle vecchie lampade al sodio, oltre a eliminare quasi del tutto gli oneri di manutenzione.

La sostituzione della recinzione del campo da gioco, sui lati nord e sud, con il posizionamento di una rete alta 8 metri con nuovi pali tubolari zincati, serve a protezione delle case nel caso che qualche pallone “scappasse” dalle solite traiettorie di gioco, e della nuova palestra. Negli altri lati, quelli lunghi, sono invece state posizionate reti più basse, alte due metri.

Novità anche sul campo da gioco: sono state spostate le panchine sul lato opposto rispetto alla tribuna coperta, con la rimozione delle vecchie e piccole panchine semi-interrate e la realizzazione di nuove e più capienti panchine esterne.

Sono inoltre stati rifatti i due portoncini di accesso al campo da gioco e sostituita la recinzione dei lati corti del campo di sfogo, realizzata con le stesse caratteristiche del campo principale. Il campo di sfogo è stato spostato rispetto alla posizione originaria per lasciar spazio al nuovo parcheggio per giocatori e dirigenti fra la palestra e il campo principale, inoltre ne sono state modificate le dimensioni per portarlo a 90 metri per 45, adatto perciò alla disputa dei tornei del settore giovanile e per altre gare di attività dilettantistica minore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel corso del 2022 il fondo verrà rimodernato con la trasformazione in erba sintetica. Infine i lavori di illuminazione si completano con la posa di cinque punti luce di illuminazione pubblica sul parcheggio per gli spettatori di piazzale Atleti Azzurri d'Italia, tre sul parcheggio degli atleti e tre sull'area verde in prossimità dello spazio giovani e due sulla nuova pista di pump track.

Commenti (0)
Comment