Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Prodotto Green-G Electric Vehicles di Villesse

Società
19 ottobre 2020

Nasce in FVG il veicolo commerciale elettrico 4.0

a cura della redazione
Omologato N1 per velocità fino a 80 Km/h, grazie alla tecnologia integrata permette l’interazione in tempo reale anche da remoto
CONDIVIDI
36578
Società
19 ottobre 2020 della redazione

È nato a Villesse ecarry, il veicolo commerciale elettrico 4.0 made in Friuli Venezia Giulia creato da Green-G, la nuova divisione aziendale del Gruppo Goriziane SpA, realtà internazionale nel settore della difesa, oil&gas, navale e ferroviario.

ecarry verrà presentato a Ecomondo 2020, la fiera internazionale dedicata all’economia circolare che si terrà a Rimini dal 3 al 6 novembre.

ecarry è il risultato di uno studio pluriennale condotto da Green-G, che ha analizzato i percorsi eseguiti nelle metropoli e nelle città italiane, determinando i modelli energetici in tutte le possibili missioni operative.

Itinerari pianificati, ripetitivi, costanti e caratterizzati da numerosi start&stop, per i quali Green-G ha sviluppato una soluzione ad hoc, che risponde alle necessità di società di servizi, enti pubblici e vettori. Sviluppato da We Do design, su style concept di David Obendorfer, ecarry può essere allestito in base a molteplici esigenze di operatività. ecarry ha ottenuto l’omologazione N1 per velocità fino a 80 km orari.

Grazie alla tecnologia 4.0 integrata, ecarry interagisce con l’operatore e permette il controllo da remoto e in tempo reale di ogni attività.

Alimentazione full electric e zero emissioni, ecarry è un mezzo silenzioso che può circolare nei centri storici e nelle aree pedonali. ecarry è stato concepito per soddisfare le esigenze di chi compie servizi di raccolta differenziata porta a porta, logistica cittadina e consegne dell’ultimo miglio.

Con meno di 160 centimetri di larghezza, 520 di lunghezza, 195 di altezza, è il mezzo ideale per la viabilità urbana e per i centri storici cittadini.

La posizione di guida di ecarry è posizionata a soli 35 centimetri da terra, un accorgimento adottato per ridurre al minimo il rischio di infortuni e l’incorrere di malattie professionali, a salvaguardia di caviglie, ginocchia e schiena dell’operatore, portato a salire e a scendere ripetutamente dal mezzo.

La struttura di ecarry è studiata per accogliere un cassone da oltre 5 metri cubi. La massa complessiva a terra è di 35 quintali e la portata utile dell’autotelaio di oltre 1.600 kg.

ecarry permette di compiere un’intera missione operativa giornaliera senza pause, grazie all’autonomia in esercizio dimensionata ad hoc, grazie al servizio di campionamento e analisi delle missioni operative della flotta del cliente.

Inoltre, la modularità del pacco batterie, 35-70 kWh, rende ecarry il mezzo più potente della sua categoria, con prestazioni superiori agli standard. Info: www.green-g.it

Commenti (0)
Comment