Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Serata evento a Farra d'Isonzo

Attualità
10 ottobre 2020

"Le persone fanno sempre la differenza"

di Livio Nonis
Percorso Sicurezza ha presentato il bilancio 2019, coinvolgendo i propri partner e anticipando nuovi progetti
CONDIVIDI
36505
Un momento della serata
Attualità
10 ottobre 2020 di Livio Nonis Image

Percorso Sicurezza, azienda che opera nel settore della salute e sicurezza sul lavoro, ha tirato le somme del 2019, e come vuole la tradizione ha coinvolto diversi esponenti di importanti aziende industriali del territorio e non.

A Farra d’Isonzo è stata la serata in cui l'azienda ha voluto presentare e condividere il suo primo Bilancio Sociale, non puramente economico, anzi. Forte l'impatto emotivo, di condivisione e passione che il documento ha trasmesso in ogni partecipante che ha ripreso lo spirito organizzativo e funzionale della Società unitamente a quanto sia forte il legame tra clienti/partner, fornitori, tecnici/formatori, nei confronti del terzo settore e mondo della scuola con l'ISIS di Gorizia e Staranzano.

La serata è proseguita con uno spazio dedicato alle realtà sportive territoriali che Percorso Sicurezza sostiene come la neonata NBI (Nuova Basket Isonzo), impegnata nel campionato di basket di promozione con ambizioni del salto di categoria in serie D, e il TOD Sailing Team, un gruppo di giovani velisti impegnati in regate nel golfo di Trieste che quest'anno hanno già ottenuto, fra gli altri, un 2° posto di categoria e 34° assoluto su 126 imbarcazioni al trofeo Bernetti.

Anche il mondo della scuola ha voluto essere presente con il Alessandro Puzzi, dirigente scolastico dell'ISIS "Galilei-Pacassi-Fermi" di Gorizia che ha sottolineato l'importanza della partnership con Percorso Sicurezza nel progetto di alternanza scuola-lavoro degli studenti dell'istituto che hanno modo di apprendere concetti di sicurezza già sui banchi di scuola ottenendo un attestato spendibile alla fine del percorso di studio.

Il clou della filante serata si è avuto con la consegna dei riconoscimenti per il Progetto "R+" 2019 ovvero premiare i "Rinforzi positivi" proattivi a diffondere la cultura della salute e sicurezza. Riconoscimenti a favore di persone e aziende particolarmente meritevoli sui valori caratterizzanti che Percorso Sicurezza incarna. Il riconoscimento per la "Dedizione - Costanza - Passione" è andato a Giorgio Giorgieri Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione della Sisecam Flat Glass Italy S.p.A. di San Giorgio di Nogaro; il riconoscimento per la "Fiducia" è andato alla Maddalena S.p.A. di Povoletto, azienda leader nella realizzazione e commercializzazione di contatori per fluidi. A Dino ed Edi Orioli della Pratic F.lli Orioli S.p.A. produttori di tende per la protezione dal sole di Fagagna, invece, è andato il riconoscimento per l'"Etica e serietà".

Miko srl di Gorizia, leader nella commercializzazione di tessuti per il settore automotive, arredamento e fashion è andato il riconoscimento per il "Miglior Team". Il riconoscimento per l'"Esempio di Leadership" è andato a due imprenditori: Aldo Casari, Amministratore della CMF S.p.A. di Cormòns, azienda di metalmeccanica e forgiatura di acciai, e a Leopoldo Terraneo, Amministratore di Miko srl di Gorizia. L'azienda che, invece, si è aggiudicata il riconoscimento 2019 per aver "maggiormente investito in formazione" rapportato al numero di lavoratori impiegato, è stata la Boato International S.p.A. a s.u. di Monfalcone.

Percorso Sicurezza sta già programmando altre iniziativa sia dal punto di vista tecnico/lavorativo che di impegno sul territorio all'insegna che "Le persone fanno sempre la differenza".

Commenti (0)
Comment