Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Oggi l'inaugurazione di "Aria"

Cultura e Spettacolo
08 ottobre 2020

Trieste premia l'artista della Barcolana

a cura della redazione
Stefano Conticelli ricevuto in municipio: "Ringrazio questa città bellissima di cui sono innamorato"
CONDIVIDI
36403
Da sinistra Gialuz, Conticelli, Dipiazza e De Santis
Cultura e Spettacolo
08 ottobre 2020 della redazione

Il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, assieme all’assessore ai Grandi Eventi, Francesca De Santis, e al presidente della Barcolana, Mitja Gialuz, ha ricevuto in municipio l’artigiano Stefano Conticelli, che anche quest’anno, in occasione della 52^ edizione della Barcolana, presenta a Trieste una sua nuova opera, intitolata “ARIA”.

Il primo cittadino ha voluto offrirgli in dono l’Alabarda di Trieste.

La nuova opera, di grandi dimensioni, in travertino e acciaio Corten, sarà inaugurata stasera, alle ore 20, in piazza dell’Unità d’Italia ed esposta temporaneamente.

“Sono orgoglioso di aver potuto realizzare un’opera a cui hanno lavorato 40 persone e ringrazio per questa ospitalità in una città bellissima di cui sono innamorato”, ha affermato Conticelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefano Conticelli vive e lavora nella campagna di Orvieto, in Umbria, terra ricca di storia, tradizione e cultura. Il suo talento creativo affonda le radici in famiglia. Coadiuvato da una spiccata manualità e da una profonda conoscenza dei materiali, nella sua Bottega crea, dal 2007, collezioni e opere originali, in edizione limitata, con interpretazioni in equilibrio fra poesia e gioco.

Per unicità ed eleganza le sue creazioni, realizzate rigorosamente a mano, sono ammirate e richieste dai più celebri imprenditori, come Loro Piana, Monaco Boat Service-Riva Exclusive Dealer, Fiat, Zegna, Gruppo Messina, Wannenes, Conceria Pietro Presot, che rappresentano l’eccellenza del prodotto italiano nel mondo. Conticelli collabora inoltre con numerosi chef di fama internazionale tra cui Alain Ducasse, Davide Oldani, Filippo La Mantia ed Emanuele Mazzella.

Commenti (0)
Comment