Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Al suo interno 49 racconti

Cultura e Spettacolo
08 settembre 2020

Turriaco applaude Gabriella Brumat

di Livio Nonis
Presentata l’antologia “Sguardi oltre il tempo”
CONDIVIDI
36044
Cultura e Spettacolo
08 settembre 2020 di Livio Nonis Image

Si è svolta di fronte a un folto pubblico la presentazione dell’antologia “Sguardi oltre il tempo”, raccolta di 49 racconti e una lettera d’amore di Gabriella Brumat ambientati in Friuli Venezia Giulia, con la Bisiacaria che fa la parte del leone. L'antologia è arricchita dalle illustrazioni dell'artista Marina Legovini e la progettazione grafica è stata curata da Miriam Dellasorte.

Ogni racconto è corredato da una nota che spiega come è nato e da quali fonti ha tratto ispirazione: dai reperti archeologici agli articoli dei giornali, dalle fonti storiche agli aneddoti familiari, dalle opere d’arte al folclore regionale, dai paesaggi alla toponomastica. Le storie sono collocate in periodi storici diversi e ai personaggi frutto di fantasia sono affiancati quelli liberamente ispirati a personaggi storici e a persone reali.

“L’autrice è conosciuta sia come esperta in storia romana e alto-medievale, autrice di diverse pubblicazioni su Aquileia e di guide turistiche del Friuli Venezia Giulia, sia come collaboratrice e ricercatrice per Fondazioni, Istituzioni Culturali, Parrocchie e Associazioni – chiarisce la presidente Caterina Chittaro –; per il Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi, Gabriella Brumat oltre ad essere socia fondatrice, è una valida collaboratrice e cara amica. Nel corso degli anni ha curato diverse opere pubblicate dal Gruppo e in particolare con lo pseudonimo di Nonna Gabriella ha scritto dei racconti dedicati ad occasioni speciali che ci coinvolgevano direttamente. Racconti che andavano ad aggiungersi ai tanti da lei scritti nel corso di un ventennio ambientati in Friuli Venezia Giulia, che, seppur frutto di fantasia, traggono ispirazione da storie vere, da ricordi tramandati, da ambienti luoghi e tradizioni della nostra Regione. Da tempo cullavamo l’idea di raccogliere le narrazioni di Gabriella in un’antologia, finalmente, nell’anno in cui ricorre il 20esimo anniversario della fondazione della nostra associazione ci siamo riusciti, grazie al sostegno dei Comuni di Turriaco, San Canzian d’Isonzo, Grado, della BCC Turriaco, della Fondazione Carigo e della Regione FVG che ringraziamo”.

Parole di apprezzamento per l’attività del Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi e per la costanza nel perseguire gli obiettivi prefissati, sono state rivolte da Carla De Faveri, assessore alla cultura del Comune di Turriaco, e Flavia Moimas, assessore alla cultura del Comune di San Canzian d’Isonzo, da Roberto Tonca, presidente della BCC Turriaco, e dal consigliere regionale Diego Moretti.

L’antologia sarà distribuita nelle biblioteche regionali e donata alle case di riposo seguite dal Gruppo Costumi con il progetto di volontariato solidale VariEtà. Prossima presentazione nel Comune di San Canzian d’Isonzo ai primi di ottobre.

Commenti (0)
Comment