Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dati positivi in ambito turistico

Turismo
04 agosto 2020

Gorizia, Castello tutto esaurito nel primo week end di agosto

a cura della redazione
Accessi ridotti per le misure anti-covid. Effetto traino dell'inaugurazione della mostra dedicata a Massimiliano I. Buona presenza di turisti stranieri
CONDIVIDI
35372
Il sindaco Ziberna e l'assessore Oreti all'inaugurazione della mostra in Castello
Turismo
04 agosto 2020 della redazione

Potevano entrare solamente sei alla volta ogni mezz’ora e molti sono rimasti in fila anche per decine di minuti, ma non hanno desistito.

Nonostante il caldo torrido e le misure anti Covid 19, il castello di Gorizia lo scorso fine settimana ha registrato il tutto esaurito con 131 visitatori. Un numero che, in tempi normali, non avrebbe certo fatto scalpore ma che oggi segna una ripartenza del monumento simbolo della città dopo la chiusura di diversi mesi dovuta all’epidemia.

Fra i visitatori anche persone da altre regioni e dall’estero, in particolare Austria e altri paesi dell’Unione europea.

La mostra su Massimilano I, appena aperta, ha rappresentato un ulteriore elemento di attrazione. Tutto esaurito, sabato, anche per la visita guidata organizzata da Promoturismo che ha fatto conoscere la storia di Gorizia a un gruppo di turisti che, nel pomeriggio, hanno sfidato l’afa per un “viaggio” fra passato e presente della città.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Riaprire il castello al pubblico non è stato semplice ma dovevamo farlo perché è il simbolo della città e la ripartenza passa anche da qui - rimarcano il sindaco, Rodolfo Ziberna, e l’assessore alla cultura, Fabrizio Oreti - e il fatto che ci sia molta gente che arriva anche da fuori per visitarlo non può che farci piacere; la città si sta rimettendo in moto anche in ambito culturale e anche se lo sforzo è davvero notevole, dobbiamo proseguire su questa strada. Un grazie al personale del castello che sta dando il massimo per garantire la sua apertura”.

Commenti (0)
Comment