Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Da sabato 25 luglio

Turismo
23 luglio 2020

Riaprono le Grotte di Villanova

a cura della redazione
Dopo 4 mesi, le cavità naturali tornano visitabili. Ecco le istruzioni per accedervi
CONDIVIDI
35143
Sala del Gran Portone (ph. Tiziana Angotzi)
Turismo
23 luglio 2020 della redazione

Dopo 4 mesi di chiusura forzata, sabato 25 luglio le Grotte di Villanova tornano accessibili al pubblico. Il percorso turistico, illuminato e pavimentato, sarà praticabile anche nella giornata di domenica 26 luglio.

«Le modalità di visita e la logistica anti-Covid intaccheranno solo in parte - dichiarano i dirigenti del Gruppo esploratori e lavoratori Grotte di Villanova - la meraviglia di una passeggiata nel cuore delle nostre montagne: sono previsti orari fissi e prenotazione obbligatoria per scendere nella Grotta Nuova. L'accesso sarà consentito solo a piccoli gruppi contingentati e per tutti saranno obbligatorie mascherine e distanze di sicurezza. I tesori naturalistici custoditi all'interno della Grotta Nuova, del resto, regaleranno come sempre uno scenario mozzafiato».

Per quanto la stagione turistica parta, giocoforza, in ritardo, il tempo perso «sarà recuperato», assicura il vicesindaco di Lusevera e presidente del Gelgv, Mauro Pinosa, annunciando fra l'altro alcune «grandi novità». Presto ripartiranno gli eventi, dalle letture per i più piccoli alle meditazioni, dalle escursioni tematiche ai percorsi speleoturistici, occasioni diverse dedicate a tutti coloro che vogliono sperimentare il mondo sotterraneo nelle sue molteplici sfaccettature: «Acustica perfetta per la musica - esemplifica Pinosa -, location fantasiosa per fiabe al buio, energie della Terra che accompagnano suoni e vibrazioni ancestrali, libro geologico che svela a occhi attenti storie millenarie, fossili e tracce di cambiamenti climatici».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La novità principale del 2020 sarà il termine dei lavori nella Sala Margherita, che a breve sarà visitabile grazie ai nuovi camminamenti e che potrà contare su un impianto di illuminazione scenografica a led, in corso di ultimazione.

Le prenotazioni per visitare la Grotta si potranno effettuare chiamando la reception al numero 320 4554597, a partire da sabato 25.

Commenti (0)
Comment