Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentati gli appuntamenti

Cultura e Spettacolo
19 giugno 2020

Monfalcone, un'estate ricca di eventi

di Livio Nonis
Dal Summer Festival di Marina Julia al grande spettacolo degli artisti di strada: ogni giorno appuntamenti per tutti i gusti. Quattro format per tre diversi luoghi del territorio
CONDIVIDI
34547
Cultura e Spettacolo
19 giugno 2020 di Livio Nonis Image

Presentata la rassegna “Monfalcone Estate”. In programma dal 3 luglio fino al 31 agosto, si svilupperà essenzialmente in tre diversi luoghi: in centro città (piazza della Repubblica, piazza Cavour, Piazza Unità d’Italia, Piazza Falcone e Borsellino, Viale San Marco), nella spiaggia di Marina Julia e nel Villaggio operaio con la proposta “Estate al Muca”, oltre che nei rioni con un progetto di animazione diffusa.

“La programmazione di “Monfalcone Estate” - ha affermato il sindaco, Anna Maria Cisint - prevede la creazione di un calendario di attività culturali e di eventi che mirano a valorizzare la città, il territorio e il litorale, grazie al coinvolgimento delle associazioni culturali, dei rioni, della Biblioteca, del Teatro, della Galleria Comunale e del MuCa. Non è stato facile perché il problema Covid condiziona pesantemente questo tipo di iniziative ma abbiamo voluto offrirci l’opportunità di guardare avanti nella giusta prospettiva, grazie alla passione, alla capacità e alla cultura di tutte le persone coinvolte, dagli Uffici dell’Amministrazione comunale alle tante associazioni. Con la dovuta attenzione e l’intelligenza necessarie bisogna ripartire nel rispetto delle normative, con l’obiettivo di valorizzazione le eccellenze locali e le bellezze di questa città e del territorio, dando fiducia agli artisti locali”.

Come ha spiegato Federica Ghirardo, responsabile delle Attività culturali del Comune di Monfalcone, gli eventi sono organizzati in sicurezza, tenendo conto di quanto previsto dall’ultimo decreto ministeriale in materia. In programma il “Summer Festival” a Marina Julia, il “Moca Festival”, il “Teatro in Piazza”, il “Cinema in Piazza”, il tradizionale “Festival degli artisti di strada”, gli incontri letterari, l’“Estate al MuCa” e il “Festival culturale sulla cantieristica navale”. Tra le novità il format “Anteprima di GEOgrafie”.

Il tutto affiancato da una programmazione quotidiana e tematica in centro città: lunedì Musica, martedì Teatro, mercoledì Benessere, giovedì Caffè letterario, venerdì Moca, sabato Teatro in Piazza, domenica Musica.

 

Il programma nel dettaglio.

CENTRO CITTA’
LUNEDì

Dal 6 luglio al 31 agosto tutti i lunedì alle 18.30 in Piazzetta Unità d’Italia verranno proposti dall’associazione “Sei di Monfalcone se…” I lunedì della musica 2020, il ciclo di conferenze sul tema della MUSICA con il musicista Dimitri Candoni, ospitate nel periodo invernale nella Sala Conferenze della Biblioteca. Tra i temi proposti: Medioevo e Rinascimento, La notazione musicale e l’armonia moderna, La reggia e la musica nell’epoca barocca, Il palazzo aristocratico: la musica nell’epoca classica, La sala da concerto: la musica del Novecento, Le forme della musica

MARTEDì

Monfalcone è Cinema. A partire da martedì 7 luglio alle 21.00 per i mesi di luglio e agosto in Piazza Falcone e Borsellino ritorna l’appuntamento del cinema in piazza che quest’anno proporrà una rassegna a tema.

MERCOLEDì

Tutti i mercoledì di luglio alle 10.30 in Piazzetta Unità d’Italia ci sarà l’iniziativa “Nati per Leggere” con letture ad alta voce per bambini dai 3 anni a cura della Biblioteca e dei Lettori in Cantiere.

A partire da mercoledì 8 luglio per tutta l’estate, dalle 18.30 in Piazzetta Unità d’Italia, si terrà il Ciclo di incontri Ben-essere a cura dell’Associazione “Sei di Monfalcone se…, che si inquadrano nell’ambito dell’iniziativa “Parliamone in Biblioteca”.

GIOVEDì

Dal 9 luglio al 31 agosto la Biblioteca comunale propone tutti i giovedì alle 18.30 in Piazzetta Unità d’Italia incontri con l’autore, presentazioni librarie. Tra le novità, il format “Anteprima di GEOgrafie” prevede un assaggio della seconda edizione del grande “Festival letterario GEOgrafie”, in programma dal 30 settembre al 4 ottobre. Un progetto del Comune di Monfalcone con Fondazione Pordenonelegge e con la partnershp di Fincantieri. Cinque giornate, nel centro storico della città, con le parole dei libri e dei loro autori, con i piccoli editori, i librai, le scuole e le associazioni di cui nel corso dell’estate verrà data un’anteprima.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VENERDì

Grande apertura della stagione estiva in Piazza Unità d’Italia, Piazza Cavour e Viale San Marco con la terza edizione del MOCA, festival musicale di Monfalcone, pronto a riempire quest’anno tutti i venerdì estivi in centro città e i sabati a Marina Julia con musica emergente e non solo. I concerti, le cui esecuzioni si susseguiranno dando modo di assistere anche a tre concerti in una sola serata, si svolgeranno in diverse piazze in centro della città. I musicisti che si esibiranno provengono da luoghi diversi: monfalconesi, dal resto del Friuli Venezia Giulia, da altre regioni italiane e dalla Slovenia. Il Festival è stato programmato con il patrocinio del Comune di Monfalcone, con il direttore artistico Simone D'Eusanio.

SABATO

Dal 4 luglio al 31 agosto non potranno mancare le Serate Teatrali. Tra le proposte spettacoli di qualità con grandi artisti da proporre in Piazza della Repubblica e Piazzetta Unità d’Italia.

Grandi performance, teatro in Piazza, spettacoli itineranti, reading teatrali, cabaret attraverso il coinvolgimento della cittadinanza portando per la prima volta la musica e gli spettacoli teatrali in un contesto del tutto inaspettato.

Tra gli spettacoli proposti: 

o   Sabato 4 luglio alle 21.30 apre la stagione estiva una grande performance a cura di International Music and Arts in Piazza della Repubblica.

o   Sabato 11 luglio sarà la volta di un’Orchestra da passeggio (7 fiati e 2 percussioni) che unisce l'energia delle formazioni street al sound delle big band anni Trenta: una riuscita combinazione di musica e cabaret che conquista ogni tipo di pubblico. L’orchestra si è esibita in tutta Europa con manifestazioni musicali, teatri, rassegne di strada.

o   (S)LEGATI sabato 18 luglio in Piazzetta Unità d’Italia. Uno spettacolo di e con Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi. (S)legati è una storia vera. Basato sull’incredibile storia degli alpinisti Joe Simpson e Simon Yates, “(S)legati” è il racconto dell’essere i primi al mondo a scalare il Siula Grande. Ma è anche la storia di un’amicizia, e della corda che, durante la terribile impresa, lega questi due giovani ragazzi, e mette la vita dell’uno nelle mani dell’altro. “(S)legati” è una metafora del momento in cui la relazione umana è portata al limite estremo, in cui la verità prende forma, ti mette alle strette e ti costringe a “tagliare”, a fare quel gesto che sempre ci appare così violento e terribile, ma che invece, a volte, è l’unico gesto necessario alla vita di entrambi.
o   “Lo spazio tra le parole” Cinque itinerari per viaggiatori sedentari, reading teatrale di autori senza tempo a cura di Luisa Vermiglio.

La letteratura proposta “dal vivo” aggiunge un valore prezioso, permette di uscire dal proprio immaginario individuale e di lasciare che le parole favoriscano l’incontro tra i pensieri (e non solo) di più persone nello stesso istante. In questo momento è molto importante ri-creare possibilità di incontro, reali, abitare insieme uno spazio, vivere un’avventura collettiva non banale che ci permetta di riprendere coraggio e forza, ma anche di trovare dei momenti di evasione. 

Il progetto proposto consiste in 5 reading, che spazieranno tra le opere di 5 grandi autori della letteratura nazionale e internazionale, a cavallo tra il secolo precedente e quello attuale.

Quattro abili attori professionisti accompagnati da musicisti, anche loro apprezzati artisti regionali, renderanno vive le parole di quei testi, favorendo il dialogo emotivo con chi sarà presente ad osservare, ascoltare, ma soprattutto “viaggiare in sicurezza” insieme a noi. Un modo anche per conoscere da vicino alcune personalità artistiche professionali del nostro ricco territorio che si stanno distinguendo con successo nel teatro contemporaneo nazionale di qualità.

DOMENICA

Tutte le domeniche dell’estate la musica sarà protagonista degli eventi proposti dall’Associazione CamArte&Musica con la rassegna “RockRevolution Summer live feat. RockHistory”, organizzata in collaborazione con Caffè Municipio in Piazza dell’Unità d’Italia (5-12-19-26 luglio dalle 21.00 alle 23.00): la nota trasmissione RockRevolutiton di Rai RadioUno approda sul palco con una scenografia allestita con elaborazioni grafiche di artisti internazionali, e offre spazio agli artisti che danno vita a uno spettacolo con interviste e racconti, performance e omaggi musicali ai grandi artisti della storia della musica moderna. 

Il 14 agosto, dalle 20.00 alle 23.30, in Piazza della Repubblica andrà in scena lo show RockHistory Celebration "1985-2020 Live Aid 35th" che celebra il 35° anniversario del più grande concerto della storia, il Live Aid, realizzato il 13 luglio 1985 a Londra e Philadelphia: sul palco le tribute band di Queen, David Bowie, Madonna, Duran Duran, U2, Led Zeppelin. 

Infine, la rassegna “Monfalcone Musica d’Autore”, due serate tematiche (22-29 agosto), curate da giovani cantanti in omaggio ai grandi interpreti e autori della tradizione musicale italiana.

Nella programmazione rientrano le giornate dedicate al tradizionale FESTIVAL DEGLI ARTISTI DI STRADA a cura della Compagnia del Carro con artisti provenienti da diverse parti del mondo che quest’anno si sdoppierà in due location: in centro Città venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto e la nuovissima location nella spiaggia di Marina Julia venerdì 7 e sabato 8 agosto. 

MARINA JULIA SUMMER FESTIVAL

L’animazione della Spiaggia di Marina Julia prevede un’estate ricca di appuntamenti che si articoleranno nei week-end a partire dal 10 luglio con lo spettacolo Storie per un’estate con il lieto fine a cura di Damatrà Onlus. I venerdì nel tardo pomeriggio si terrà la rassegna estiva La Biblioteca va a Marina Julia con Letture ad alta voce per bambini dai 3 anni a cura della Biblioteca e dei Lettori in Cantiere.

Tutti i sabati sera dall’11 luglio il MOCA, festival musicale di Monfalcone. dalle 18.30 animerà la spiaggia di Marina Julia con momenti musicali di grande qualità. Marina Julia diventerà una vera e propria arena, in cui sarà impossibile sfuggire alla musica: dal jazz al blues, dal punk al rock 'n' roll, dal reggae al pop e molto altro. 

Venerdì 7 e sabato 8 agosto sarà la volta del FESTIVAL DEGLI ARTISTI DI STRADA a cura della Compagnia del Carro. Non potrà mancare il grande spettacolo a sorpresa del FERRAGOSTO A MARINA JULIA.

Dal 3 luglio riaprirà lo Iat in Via Sant’Ambrogio.

FESTIVAL SERALE “ESTATE AL MUCA”

Da lunedì 27 luglio a domenica 2 agosto

Il primo Festival serale dedicato al tema della cantieristica navale con un ricco calendario di conferenze organizzate in collaborazione con il Consorzio Culturale del Monfalconese, in cui verranno proposte al pubblico diverse tematiche di approfondimento a carattere storico-sociale, artistico, tecnico e dedicate al territorio ed alle sue peculiarità. Personalità legate alla storia del cantiere e più in generale al territorio monfalconese animeranno l’estate al Villaggio Operaio. Tra gli ospiti: Edino Valcovich e Jacopo lbello conferenza “Il Villaggio operaio di Panzano gioiello dell’archeologia industriale”, Marino Degrassi conferenza sulla mostra “Monfalcone 600”. Non potranno mancare le proiezioni di: “Un posto sicuro” (Italia, 2015) di Francesco Ghiaccio con l’introduzione a cura di Associazione Esposti Amianto Monfalcone e Violetta Borelli (Università degli Studi di Trieste) e del documentario “Aldilà del mare: il sottomarino S-506 Enrico Toti e il suo museo” di Dario Barezzi e Giosuè Boetto Cohen. Sabato 1 agosto Concerto Musiche dai transatlantici con Sonas Duo (pianoforte e violoncello) a seguire dalle 22 alle 24 “Notte al museo” l’apertura straordinaria notturna del MuCa. A concludere il festival domenica 2 agosto lo Racconti brillanti e canzoni a cura de La Stropula.

In programma le PASSEGGIATE CULTURALI AL VILLAGGIO OPERAIO con partenza da Europalace Hotel (via Callisto Cosulich 20) su prenotazione per max 10 partecipanti.

ANIMAZIONE NEI RIONI

L’intera città verrà completamente animata in tutti i rioni a partire dall’8 luglio, tutti i mercoledì alle 20.30 “La Biblioteca va nei rioni!”: i rioni di via Romana, Largo Isonzo e Aris ospitano due serate ciascuno dedicate a parole e musica, la prima a cura dei Lettori in Cantiere, la seconda vede protagonisti Michele Budai e Nikla Petruška Panizon con la messa in scena sonorizzata di un racconto originale.

FESTA DELLA MUSICA – 21 GIUGNO

La “Festa della musica” verrà promossa il prossimo 21 giugno dal Comune di Monfalcone quale città partner nell’ambito di un circuito nazionale e internazionale, il cui obiettivo è valorizzare le attività di tutti coloro che fanno musica sul nostro territorio, sia dal punto di vista professionale che amatoriale. Una manifestazione che, animata dallo stesso approccio della Giornata europea della Musica, sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dalla Siae, trasmette quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare.

La Festa della Musica si aprirà con il “Concerto del Solstizio” alle 04.00 del mattino, a Marina Julia, con la musica dell’Ensemble d’arpe Rainbow of Magic Harpes, diretto da Ester Pavlic, accompagnato dal flauto di Francesca Pipia e percussioni di Gino Pipia (presenta Albino Pavlic).

Dalle 10.00 e per tutta la giornata si possono apprezzare le “Note del mare” nei bar della spiaggia: una serie di esibizioni a cura dell’Associazione Culturale World Music, dell’Associazione Culturale CAM Arte & Musica, in collaborazione con l’Associazione Amici per Marina Julia.

In programma, aperitivo matinee con DJ Mon Madhatter, “Beatles story telling” Feat. RockHistory, Sarahband, Esibizione della World Music School. Il Centro Giovani Innovation Young propone il concerto “Io canto da casa compilation” con l’esibizione di giovani artisti locali che presenteranno brani inediti prodotti durante il periodo di lockdown. Con l’occasione, anche il via alla programmazione di “Innovation Radio”, la web radio del Centro Giovani Innovation Young.

La Festa della Musica si conclude in piazza dell’Unità d’Italia, alle 21.00) con il Concerto “La musica non ha confini” dell’Istituto di musica A. Vivaldi (Daniel Fercosini, Andrea Podgornik e Riccardo Bertossa alla chitarra, Francesco De Luisa al pianoforte) e del Quintetto fiati dell’Orchestra Filarmonica città di Monfalcone, gruppo musica da camera.

Commenti (0)
Comment