Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentata la rassegna estiva

Cultura e Spettacolo
19 giugno 2020

Udine riscopre la magia del teatro all'aperto

a cura della redazione
In programma otto appuntamenti fra luglio e agosto. Dalla comicità di Paolo Hendel alla musica del Gorni Kramer Quartet ecco tutti gli appuntamenti
CONDIVIDI
34545
Paolo Hendel (© Fabrizio Fenucci)
Cultura e Spettacolo
19 giugno 2020 della redazione

Il Teatro Nuovo Giovanni da Udine riparte da un palcoscenico en plein air. Dopo la chiusura forzata durata quasi quattro mesi dovuta all’emergenza coronavirus e l’annullamento di dodici spettacoli di prosa, musica e danza, è stata annunciata la ripresa delle attività dal vivo con il varo di Teatro Estate 2020.

La rassegna, che per la prima volta si svolgerà esclusivamente all’aperto, è stata presentata oggi dal presidente della Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Giovanni Nistri, dal sovrintendente e direttore artistico musica Marco Feruglio e, in video conferenza, dal direttore artistico prosa Giuseppe Bevilacqua. In apertura sono intervenuti il sindaco di Udine Pietro Fontanini e l’assessore Cultura e Sport della Regione Friuli Venezia Giulia Tiziana Gibelli.

Otto gli appuntamenti in programma fra il 2 luglio e il 26 agosto 2020, quattro per la prosa e quattro per la musica scelti rispettivamente dai direttori artistici Bevilacqua e Feruglio. Gli spettacoli inizieranno sempre alle ore 21 e si svolgeranno su un palcoscenico collocato sul prato antistante il Teatro. I posti a sedere a disposizione del pubblico saranno 150.

Il cartellone di prosa vedrà protagonisti Paolo Hendel diretto da Gioele Dix in La giovinezza è sopravvalutata; Giuliana Musso nel monologo Mio eroe; Aida Talliente con Elsa Martin protagoniste di Donne che cambiano il mondo; Giuliano Bonanni e Paolo Coretti nello spettacolo con musica suonata dal vivo da Andrea Boscutti e Riccardo Pes, José Bragato - L’impronta friulana nella storia del tango.

Per la musica, lo swing del Gorni Kramer Quartet, le atmosfere argentine dei TriesTango, il jazz a stelle e strisce di Andrea Dulbecco e Mauro Costantini, la Bossa Nova e le sonorità brasiliane di Barbara Casini e Seby Burgio.

Completano il cartellone di Teatro Estate 2020 i laboratori di piccola scenografia per bambini dal titolo “Il bruco farfalla” a cura di Margherita Mattotti ed Eloisa Gozzi e le visite guidate teatralizzate “Teatrovagando” a cura di Anà-Thema Teatro.

Il programma completo

PROSA

La serie di quattro spettacoli si aprirà il 2 luglio 2020 con il liberatorio La giovinezza è sopravvalutata di e con Paolo Hendel. Avvalendosi della preziosa e irrinunciabile complicità del coautore Marco Vicari e del regista Gioele Dix, il simpaticissimo comico e attore racconta con una sincerità disarmante sé stesso e un Paese, l’Italia, che sta inesorabilmente invecchiando, strappando al pubblico irresistibili risate.

Inno alla pace e alla sacralità della vita è invece Mio eroe di Giuliana Musso (17 luglio), atto unico che ha conquistato nel 2017 i prestigiosi premi teatrali Cassino off e Hystrio alla drammaturgia e conferma l’attrice vicentina di origine e udinese di adozione fra le maggiori esponenti del teatro di narrazione e d’indagine.

Le donne coraggiose che lottano duramente affinché le priorità per tutti siano la pace, la giustizia, l’uguaglianza e la libertà sono al centro della performance di Aida Talliente ed Elsa Martin Donne che cambiano il mondo (29 luglio). Dal Sud America all’Afghanistan, dal Libano all’Iran fino alla nostra Italia, le loro testimonianze si alzano limpide per restituire speranza agli oppressi e rendere possibile ciò che altrimenti resterebbe illusione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parte infine dal Friuli per approdare a Buenos Aires il viaggio glorioso e in parte misconosciuto di José Bragato – L’impronta friulana nella storia del tango, spettacolo nato da un’idea di Andrea Boscutti e interpretato da Giuliano Bonanni e Paolo Coretti con tanta musica suonata dal vivo. Di origini friulane, emigrato con la famiglia in Argentina alla fine degli anni Venti del 900, Bragato ebbe un ruolo importantissimo nello sviluppo del nuevo tango di Astor Piazzolla con il quale collaborò lungamente (5 agosto).

MUSICA

Swing di matrice italiana, valzer musette francese e repertorio sudamericano sono al centro della performance del Gorni Kramer Quartet, Swing all around atteso sul palco di Teatro Estate 2020 l’8 luglio. Il celebre ensemble nato alla frontiera orientale d’Italia ci trascinerà in un viaggio nella musica senza confini capace di accendere l’entusiasmo del pubblico più eterogeneo.

Per gli appassionati di tango e non solo, imperdibile è Magia de Buenos Aires (24 luglio) proposta da TriesTango. Il quintetto guidato dal bandoneon di Maurizio Marchesigh si esibirà in un’antologia delle più affascinanti musiche dei compositori argentini della "guardia vieja" unite a personalissime riletture dei più applauditi autori contemporanei come Astor Piazzolla.

Colti improvvisatori con una solida preparazione accademica alle spalle, Andrea Dulbecco e Mauro Costantini saranno i protagonisti il 19 agosto di Just American Jazz Standards, un suggestivo percorso attraverso i grandi classici a stelle e strisce.

Chiuderà la rassegna Bossa nova e altre storie del Brasile, concerto raffinato e carico di energia proposto da Barbara Casini, la più importante interprete del genere in Italia, con il già affermatissimo pianista siciliano Seby Burgio (26 agosto).

LABORATORI CREATIVI PER BAMBINI E VISITE GUIDATE

Non mancheranno nella proposta estiva del Giovanni da Udine i Laboratori creativi di piccola scenografia teatrale per bambini dai 3 agli 11 anni ideati e condotti da Margherita Mattotti. Tre gli appuntamenti riuniti sotto il titolo “Il bruco farfalla”, in programma il giovedì (9 e 23 luglio, 6 agosto) dalle 10.00 alle 12.00 nella sala Fantoni del Teatro. Da molti anni iniziativa di grande successo del Giovanni da Udine, i laboratori creativi rispondono alla necessità, molto sentita dalle famiglie in questo particolare momento, di poter usufruire di attività di creatività e socializzazione destinate ai più piccoli. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria a partire dal 23 giugno all’indirizzo iscrizioni@teatroudine.it.

Ritornano anche le visite guidate drammatizzate “Teatrovagando” per gruppi familiari di adulti e bambini, proposte in collaborazione con Anà-Thema Teatro come invito alla frequentazione del bellissimo e complesso edificio del Giovanni da Udine. Le visite sono in programma il pomeriggio con inizio alle ore 17.30 (15 e 28 luglio, 25 agosto). Posti limitati. Prenotazione obbligatoria a partire dal 23 giugno all’indirizzo iscrizioni@teatroudine.it.

Commenti (0)
Comment