Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Via libera dalla Federazione

Sport
15 giugno 2020

Baseball e softball, approvato il Protocollo sanitario

di Livio Nonis
Da mercoledì riunioni tra le società sportive per definire i campionati
CONDIVIDI
34479
(ph. pixabay.com)
Sport
15 giugno 2020 di Livio Nonis Image

Il Consiglio Federale della FIBS (Federazione Italiana Baseball e Softball) ha ratificato il protocollo previsto dal Governo e dal CONI che riguarda sia l'attività seniores, sia quella giovanile. Il documento sarà inviato a stretto giro a tutte le società che, secondo quanto stabilito dal Consiglio Federale, dovranno far pervenire la loro eventuale rinuncia al campionato seniores entro le 23:59 di martedì 16 giugno 2020, a eccezione della serie B softball il cui termine, così come per le giovanili, sarà martedì 30 giugno.

Da mercoledì 17 saranno organizzate le riunioni con le società delle varie categorie di baseball e softball per definire i campionati.

A causa dei problemi legati alla logistica e alla scuola, il Consiglio Federale ha deciso di sospendere l'attività dell'Accademia Nazionale per l'anno scolastico 2020-2021, dando però vita ad un progetto tecnico per la cura del talento a livello territoriale, in attesa di poter riprendere con il 2021-2022.

In chiusura è stato trattato il tema di ulteriori contributi alle società con uno stanziamento di 640.000 euro da distribuire alle affiliate, ad attività in corso, sulla base di alcuni criteri. Di questo ammontare, 40.000 euro saranno dedicati alle società che viaggeranno da e per le isole, 110.000 euro alle società iscritte ai campionati, 140.000 euro come contributo viaggio per tutte le società e 350.000 euro divisi sulla base del numero di tesserati, dando un maggiore peso (60%) a quelli giovanili rispetto ai seniores.

Questo intervento, unito a quelli precedentemente intrapresi, tra contributi diretti e indiretti (mancato pagamento tasse gara), porta gli aiuti della Federazione a favore delle società affiliate a circa 1,5 milioni di euro.

Commenti (0)
Comment