Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentato il progetto CAT

Attualità
15 gennaio 2014

Trieste città laboratorio dei centenari

a cura della redazione
Studio dell'Università di Udine per raccogliere dati sui loro stili di vita.
CONDIVIDI
3668
Gli anziani di Trieste al centro di uno studio italiano innovativo
Attualità
15 gennaio 2014 della redazione

Presentato stamani nella sede della Direzione Generale dell'Ass1 Triestina, nel comprensorio di San Giovanni, il progetto di ricerca - che vede coinvolta l'Ass1, l'Università degli Studi di Udine e l'Irccs Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano - sui centenari di Trieste, che saranno protagonisti di uno dei più innovativi studi italiani riguardanti fisiologia e caratteristiche delle persone che hanno un secolo di età.

Con 6-8 centenari ogni 10.000 abitanti (140 viventi), una percentuale più che doppia rispetto a quella italiana, Trieste diventerà così il centro di una ricerca che prevede la costruzione di un database con informazioni sullo stile e le abitudini di vita, la storia clinica del soggetto, le caratteristiche cognitive, le disabilità e l'utilizzo dei servizi socio-sanitari.

Il “Progetto Cat” (Centenari a Trieste) consentirà lo studio delle caratteristiche cognitive, biologiche e sociali della popolazione dei soggetti centenari del capoluogo giuliano.

Commenti (0)
Comment