Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Iniziativa di respiro regionale

Società
20 marzo 2020

Cervignano, dalla vendita del pane risorse contro il Coronavirus

a cura della redazione
Adriano Cimpello e Federica Prez hanno inviato una proposta a tutti i panificatori del FVG: “Siamo una delle poche categorie che può lavorare, tocca a noi ora aiutare chi è in difficoltà”
CONDIVIDI
33317
Federica Prez e Adriano Cimpello in una foto realizzata lo scorso Natale (© Simona Bevilacqua)
Società
20 marzo 2020 della redazione

Adriano Cimpello e Federica Prez, titolari del Panificio Cimpello di Cervignano del Friuli, hanno inviato una lettera a tutti i panificatori del Friuli Venezia Giulia, per sensibilizzarli a donare una parte degli incassi della vendita del pane nelle proprie attività per sostenere le strutture ospedaliere regionali impegnate ad affrontare l’emergenza Coronavirus.

"La nostra - spiegano nella missiva - è una delle poche categorie che non è stata toccata dai vari provvedimenti di chiusura che stanno mettendo in difficoltà molte piccole realtà. Possiamo e dobbiamo fare uno sforzo in più".

Ecco il testo della lettera con tutti i dettagli dell’iniziativa:

Caro collega, siamo Adriano e Federica, i titolari del Panificio Cimpello di Cervignano del Friuli, ti scriviamo perché in questo momento così difficile per la nostra regione e per l’Italia intera, la nostra è una delle poche categorie che non è stata toccata dai vari provvedimenti di chiusura che stanno, di fatto, mettendo in difficoltà molte piccole realtà.

Abbiamo quindi pensato che, noi più di altri, possiamo e dobbiamo fare uno sforzo in più e aiutare, per quanto nelle nostre possibilità, le strutture ospedaliere regionali che si trovano, loro malgrado, in serissime difficoltà di mezzi e personale.

Abbiamo quindi deciso di donare una percentuale degli incassi dei prossimi giorni a queste strutture e vorremmo invitare anche te a unirti a noi: insieme potremo dare una grande mano e cercare di sconfiggere questo virus che tanti danni sta facendo alle nostre comunità.

Stiamo in questi giorni prendendo contatto con le strutture di Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone e non ultima Palmanova che, proprio in queste ore vede il suo ex reparto maternità riconvertito per degenti infetti da Covid-19: se sarà possibile, è nostro intento donare le somme direttamente agli ospedali (stiamo valutando anche l’utilizzo di una piattaforma di raccolta): ti chiediamo intanto di aiutarci a diffondere questa iniziativa, condividendo questa mail a tutti i “colleghi” panificatori che conosci e di farci sapere se sei interessato a partecipare facendoci pervenire la tua mail all’indirizzo panificiocimpellosnc@virgilio.it di modo che potremo tenerti informato sugli sviluppi futuri.

Grazie del tempo che ci hai dedicato, speriamo di poter contare anche su di te!  

Un caro saluto.

Commenti (0)
Comment