Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Il 21 marzo la presentazione ufficiale

Sport
02 marzo 2020

Baseball per ciechi, Staranzano rilancia la sfida

di Livio Nonis
La compagine bisiaca ai nastri di partenza del nuovo campionato di Serie A
CONDIVIDI
33118
Alcuni giocatori della compagine staranzanese
Sport
02 marzo 2020 di Livio Nonis Image

Difficile pensare che durante una manifestazione sportiva, un incontro, il pubblico presente debba stare in silenzio e aspettare che l'azione finisca per battere le mani e incoraggiare i propri beniamini, ma questo è quanto succede nelle gare del campionato nazionale di baseball dei ciechi.

Quando si disputa un incontro ci sono tanti rumori che danno dei segnali ai ragazzi non vedenti che corrono nelle basi: la palla “sonora”, quando battono i ragazzi in difesa devono accorgersi della palla grazie al suono che emette, mentre il corridore sentirà con un altro tono il suono della prima base, anche quella sonora, infine le palette degli allenatori che fanno capire ai corridori quanto sono lontani o vicini alla base che devono raggiungere di corsa.

Un gioco che, nella bisiacaria, si pratica dal 2015 quando è nata la Staranzano Bxc del presidente Franco Buttignon. Il 22 marzo prossimo inizierà il suo quarto campionato di serie A, la squadra bisiaca dovrà viaggiare per l'Italia, senza le isole, in quanto le squadre sarde giocheranno gli incontri in Lombardia.

La presentazione della squadra e dello staff tecnico e dirigenziale è in programma presso il municipio di Staranzano, nella sala comunale Peres, sabato 21 marzo. I giocatori che scenderanno in campo con i colori bianco-rossi dello Staranzano BXC saranno Stefano Battaglia, Andrea Crescenti, Nicolò Finocchiaro, Dodo Mastrangelo, Danilo Musarella, Patrizia Podrecca, Giuseppe Raucci, Susanna Rech. I dirigenti saranno: il manager Renato Carraro, i coach Luca Buttignon, Giacomo Nolli e gli assistenti Rocco Arancio, Franco e Paolo Buttignon e Marcello Massa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le gare che giocheranno nel diamante di casa in Piazzale Atleti Azzurri d'Italia, saranno già il 22 marzo (alle ore 11) contro i Patrini Malnate, mentre il 5 aprile è prevista la sfida con Umbria Redskins (ore 11). Si ritornerà a Staranzano il 10 maggio, l'avversario di turno sarà il Bologna White Sox (ore 12), per concludere gli incontri casalinghi il 31 maggio (ore 11). In trasferta i ragazzi del presidente Buttignon saranno di scena a Milano dove affronteranno i Thunder's 5, a Brescia per incontrare i Thurpos Cagliari, sempre a Brescia se la vedranno con la Leonessa BXC, a Milano si confronteranno con i Tigers di Cagliari e a Roma incontreranno i Roma Allblinds.

Se dovessero andare ai play-off, Milano e Bologna sono le sedi designate, mentre la finale per il titolo si disputerà il 27 giugno a Bologna. Inoltre in occasione dei campionati europei di softball, il 12 giugno (giorno precedente alla finalissima) disputeranno una gara dimostrativa sul campo di Ronchi dei Legionari, mentre il 9 agosto saranno di scena a Cervignano del Friuli per un torneo triangolare che li vedrà opposti a una squadra tedesca e una inglese. Inoltre la Staranzano Bxc disputerà la Coppa Italia in una sede ancora da definire

Commenti (0)
Comment