Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Approvato dalla Regione il Piano di dimensionamento scolastico

Attualità
30 dicembre 2013

Monfalcone, arriva il Liceo Sportivo

di Stefano Caso
Sarà attivo dal prossimo anno. Al Galilei di Gorizia nuovo indirizzo di Grafica e Comunicazione.
CONDIVIDI
3416
All'ISIS Buonarroti di Monfalcone dal prossimo anno scolastico sarà attivo il Liceo Sportivo
Attualità
30 dicembre 2013 di Stefano Caso Image

La Giunta regionale ha dato il via libera al “Piano di Dimensionamento della rete scolastica e della programmazione dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2014-2015”. Per la provincia di Gorizia, in particolare, questo significa l’attivazione, dal prossimo anno scolastico, del Liceo Sportivo all’intero dell’I.S.I.S. Michelangelo Buonarroti di Monfalcone e dell’indirizzo Grafica e comunicazione all’interno dell’Istituto Statale D'Istruzione Tecnica Industriale Galileo Galilei di Gorizia.

“È stato raggiunto un ottimo risultato, per nulla scontato: finalmente abbiamo sul nostro territorio un liceo sportivo pubblico e un nuovo indirizzo tecnico” commenta l’Assessore provinciale all’istruzione Ilaria Cecot. “Ora tocca a tutti noi, alle società sportive e a tutte le realtà locali far crescere il nostro sistema scolastico, cogliere le caratteristiche del territorio e creare un sistema formativo efficace che valorizzi, come nel caso del Liceo Sportivo, per esempio, gli sport marittimi”.

“La Provincia ha fatto da coordinamento tra il Comune di Monfalcone, la dirigente dell’I.S.I.S. Buonarroti, le società sportive, con il prezioso aiuto di Chiara Calligaris, campionessa della SVOC, dell’onorevole Giorgio Brandolin come CONI e del consigliere provinciale Fabio Del Bello”.

Per quanto riguarda l’attivazione del Liceo musicale e coreutico, non presente nell’attuale Piano, sarà impegno della Provincia fare il possibile in modo che rientri nella programmazione dell’anno 2015-2016.

Commenti (0)
Comment