Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Alla Lean Experience Factory 4.0

Società
06 febbraio 2020

Accoglienza alla reception? Ci pensa il robot

di redazione (fonte LEF)
L'azienda di San Vito al Tagliamento lancia Leffy: si muove autonomamente e interagisce con le persone
CONDIVIDI
32706
Società
06 febbraio 2020 di redazione (fonte LEF)

Dal 10 febbraio ci sarà un robot alla reception della Lean Experience Factory 4.0 (LEF 4.0) di San Vito al Tagliamento: si chiama Leffy, è alto 92 centimetri ed è in grado di muoversi in autonomia all’interno della fabbrica, evitando gli ostacoli e interagendo con le persone. 

Il robot, prodotto in Cina, è dedicato ai servizi di accoglienza e formazione della fabbrica didattica realizzata da Unindustria Pordenone e McKinsey, che ogni anno forma oltre 600 operatori all’utilizzo delle tecnologie digitali per le imprese. 

Leffy ha 10 ore di autonomia, sensori a infrarossi, telecamere 3D, uno schermo touch da 10 pollici, proiettore, sistema audio e collegamento wifi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Dopo averlo portato alla fiera SamuExpo 2020 di Pordenone, il robot Leffy sarà impiegato nell’accoglienza dei visitatori a partire dal 10 febbraio – spiega Giovanni Bernardi, direttore operativo di LEF – ma nei prossimi mesi adotteremo ulteriori funzioni, sia per il riconoscimento dei visitatori sia per il supporto alle attività didattica nella fabbrica modello LEF”. 

Alcuni cloni di Leffy sono già operativi in diverse parti del mondo, tra cui alla Bank of China e alla Polizia di Dubai.

Commenti (0)
Comment