Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Evento organizzato dall'asd Coppelia

Cultura e Spettacolo
21 dicembre 2019

Monfalcone, grande danza per beneficenza

di redazione (fonte Asd Coppelia)
Successo per l'edizione 2019 di "Io ballo per Telethon", con numerose scuole del FVG e la collaborazione dei ricercatori di ICGEB
CONDIVIDI
32115
Cultura e Spettacolo
21 dicembre 2019 di redazione (fonte Asd Coppelia)

Le allieve dell’a.s.d. e culturale Coppelia di Monfalcone, sotto la direzione artistica delle insegnanti Elisa e Manuela Tulliani, si sono esibite sul palco del Teatro Comunale di Monfalcone nello spettacolo benefico di danza “Io Ballo per Telethon” nell'ambito della Maratona Telethon per sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche.

L'evento, ideato e promosso dalle due insegnanti monfalconesi, si è realizzato in collaborazione con il Comune di Monfalcone e ha visto esibirsi oltre alla scuola di danza Coppelia altre scuole di danza della regione: Styl Dance, Progetto Danza, A.s.d. il Ventaglio, Abidance, Brodway Dance, Salice Verde e i cantanti del CAM di Monfalcone.

Sul palco sono intervenuti l'assessore alla Cultura del Comune di Monfalcone, Luca Fasan, e Federico Riccardi di ICGEB (Area Science Park) di Trieste. Entrambi hanno sottolineato l'importanza della solidarietà e della ricerca.

Lo spettacolo è stato preceduto dalla conferenza su “Danza e Solidarietà”, tenuta  in occasione del Festival della Danza, promossa dal Comune di Monfalcone e da Stefano Donegà, ricercatore di ICGEB, sotto la direzione del professor Franco Pagani presso la scuola secondaria di I grado “G. Randaccio” di Monfalcone.

Gli allievi di tutte le scuole si sono esibiti su una grande varietà di balletti nei vari stili: classico, neoclassico, contemporaneo, modern jazz.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La kermesse si è conclusa sulle note di “All I want for Christmas is you” per augurare buone festività a tutti sottolineando l'importanza di questa manifestazione che permette di aiutare chi  soffre come recita lo slogan: “La ricerca può farci il regalo più grande!”

Commenti (0)
Comment