Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Basket Promozione

Sport
19 dicembre 2019

Pieris torna a vincere con il brivido

di Livio Nonis
Pronto riscatto dopo il ko nel derby contro Staranzano. Ma il successo sulla Starnenergy Trieste arriva dopo un match complicato
CONDIVIDI
32074
Percorso Sicurezza - Starenergy 63-52
Sport
19 dicembre 2019 di Livio Nonis Image

PERCORSO SICUREZZA - 63

STARENERGY TS - 52

Parziali: 24-9, 37-26, 48-41.

PERCORSO SICUREZZA: Carotenuto 13, Dreas 13, Vecchiet 10, Pesci 11, Verbi, Crocamo, Bean, Boscarol, Fulizio, Deiuri 13, Maddalena 3, Pasqualini. All. Inglese.

STARENERGY TS: Curtarelli, Cicutto 2, Prelog 2, Russo,Grasso 5, Giordano, Topazi 6, Zara 19, Paoletti 9, Liut 12, Jankovic, Trento. All. Parigi.

ARBITRI: Busetto e Covacich di Trieste.

Usciti per falli:  Grasso, Jankovic.

Tiri liberi: Percorso Sicurezza 13 /19, Starenergy Ts: 11 /22

Tiri da Tre: Percorso Sicurezza 4 /15, Starenergy Ts:  3 /13  

 

I sostenitori della Polisportiva Isontina Pieris, quest'anno targata Progetto Sicurezza, devono sempre soffrire nel vedere giocare la propria squadra e portare a casa un risultato utile: anche contro la Starenergy, avversario non di quelli facili, la gara si era messa nella migliore direzione, finché la luce si è spenta all’improvviso. I triestini dal canto loro hanno sbagliato parecchio e alla fine è arrivata la vittoria per i bisiachi, comunque meritata.

Percorso Sicurezza è partita con Dreas, Vecchiet, Pesci, Deiuri e Maddalena in quintetto, mentre per la Starenergy lo starting 5 era composto da Cicutto, Prelog, Grasso, Zara, Trento. Una partenza così bella Progetto Sicurezza non l'aveva mai avuta, precisi in difesa con la giusta pressione, i giocatori avversari si son trovati a disagio cosicché grazie a un Dreas “spazza tabelloni” e con Deiuri e lo stesso Dreas 9 punti nel primo periodo e Vecchiet 6 punti, in attacco i bisiachi trovavano la via del canestro da tutte le posizioni.

Si arrivava al 6' che si era sul 16 a 0, annichiliti i giocatori triestini che trovavano la via del canestro soltanto al 7' con una tripla di Grasso. Un’inerzia che continuava fino al 6' del secondo periodo quando sul 35 a 16 (+19), massimo vantaggio della partita per la squadra di casa, si spegneva la luce e la Starenergy con Liut e Paoletti ricuciva un po' le distanze, + 11 sempre per i locali all'intervallo “lungo”.

Sembrava che le cose cambiassero al ritorno in campo, Pieris determinato ma confusionario perdeva molti palloni, tiri facili che non entravano mentre i giuliani cominciavano a credere nella rimonta e a giocare tutti i palloni con intensità difensiva e migliorando la precisione al tiro. Alla penultima sirena erano solo 7 i punti che dividevano le squadre.

Nell'ultima frazione Zara si rende protagonista della rimonta, ne mette dentro 7 punti consecutivi con Crocano e Carotenuto a limitare i danni si arriva a 3' dalla fine che il divario è solo di 4 punti, 56 a 52 sempre per Pieris. Poi 4 tiri liberi per parte: Progetto Sicurezza fa 4 su 4, mentre la Starenergy fa 0 su 4, riaprendo il solco fra le due squadre.

Pesci e Deiuri, buona la sua prestazione, chiudono le porte a ogni possibile rimonta, e Pieris, dopo la delusione patita sabato contro Staranzano, ritorna alla vittoria.

Da notare che con il doppio arbitraggio, finalmente, la partita è scivolata liscia senza nessun problema, complimenti ai due direttori di gara.

Commenti (0)
Comment