Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nell'arco del prossimo triennio

Attualità
31 ottobre 2019

Trieste, investimenti per 2 milioni di euro al Burlo

di redazione (fonte Burlo Garofolo)
Destinati all’acquisizione di beni mobili, tecnologici e per interventi edili impiantistici finalizzati alla messa a norma
CONDIVIDI
31528
Attualità
31 ottobre 2019 di redazione (fonte Burlo Garofolo)

La Delibera della Giunta Regionale 1626 del 27 settembre 2019 ha stanziato circa 27 mln a favore di tutti gli Enti del Servizio Sanitario Regionale. Di questi 2,1 mln a favore del Burlo Garofolo di Trieste per l’acquisizione di beni mobili, tecnologici e per interventi edili impiantistici finalizzati alla messa a norma.

Nello specifico il Burlo per il prossimo triennio 2019 -2021 ha suddiviso le risorse assegnate tra investimenti edili e impiantistici per 580.000 euro finalizzati alla messa a norma e 1.582.124 euro per l’acquisizione di beni mobili e tecnologici.

Gli ulteriori investimenti che l’istituto realizzerà nel triennio 2019-2021 prevedono contributi statali che sono stati assegnati per l’acquisizione di beni mobili e tecnologici e per specifici progetti di ricerca per complessivi 481.000 euro.

A questi si aggiungono fondi derivanti da donazioni private di 362.445,27 euro che saranno utilizzati anche questi per investimenti edili e impiantistici e per l’acquisizione di mobili e tecnologie per l’attività sanitaria.

“Ringrazio tutto coloro che generosamente hanno contribuito con una donazione a implementare presso IRCCS di Trieste nuove tecnologie che saranno utilizzate per l’assistenza dei nostri piccoli pazienti”, ha dichiarato il vicepresidente della Regione FVG, con delega alla salute, Riccardo Riccardi.

Commenti (0)
Comment