Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentato il Blue Notte Festival

Cultura e Spettacolo
25 giugno 2019

Gorizia si fa patria della contaminazione

di redazione (fonte Blue Notte Gorizia Festival)
In programma concerti e appuntamenti culturali anche sul Carso e in Slovenia. Ecco tutti gli eventi
CONDIVIDI
30146
Rosedale (© François Barthe)
Cultura e Spettacolo
25 giugno 2019 di redazione (fonte Blue Notte Gorizia Festival)

Giunto alla sua nona edizione, si appresta a decollare Blue Notte Gorizia Festival 2019. “Contaminazione” è il tema di quest’anno. Oltre ai consolidati appuntamenti nel Goriziano e nell’area transfrontaliera tra Italia e Slovenia, il festival si spinge fino alle aree interne del Carso, per valorizzare, con appuntamenti specifici, la storia e la cultura del Monte San Michele

Blue Notte inizia dal monte San Michele, domenica 14 luglio, con un appuntamento che comprende un percorso guidato attraverso le aree delle cannoniere della Prima Guerra Mondiale. Alla spiegazione storica sono abbinate alcune letture: dalle opere di Ungaretti fino agli scritti inediti, realizzati appositamente da un gruppo di poeti e dedicati al tema del festival. Il reading a cura di Giovanni Fierro è stato realizzato in collaborazione con il progetto “La prima parola” (corso di scrittura creativa con gli artisti), giunto alla seconda edizione e proposto e organizzato dalla cooperativa sociale Aesontius di Gorizia, in collaborazione con l’associazione Prologo e con il contributo della Fondazione Carigo e  in collaborazione con l’istituto di scuola superiore Cossar di Gorizia, con il quale si sono tenuti due appuntamenti, nei quali più di quaranta alunni hanno scritto sul tema della contaminazione. I due incontri sono stati coordinati dagli insegnanti Annamaria D’Auria e Pericle Camuffo

L’esperienza viene ulteriormente arricchita dalla musica di Giovanni Maier (contrabbasso) e Gabriele Cancelli (tromba) che accompagna live le letture.

A seguire (ore 21), sempre domenica 14 luglio presso la Cantina “Castello di Rubbia”, il concerto del Trio Bizarre, composto da tre personalità dello scenario contemporaneo del jazz: Francesco De Luisa, ancora il contrabbassista Giovanni Maier e Jacopo Zanette.

I consueti appuntamenti oltre confine organizzati in collaborazione con il KSTM (ente pubblico per la cultura, lo sport, il turismo e i giovani del Comune di Šempeter Vrtojba) prevedono due tappe.

Giovedì 25 luglio alle 21 a Šempeter pri Gorici viene presentato Blue Notte Giovani: una serata dedicata ai giovani talenti del territorio transfrontaliero. Tra gli artisti sul palco i vincitori del Music Live Contest UpGiovani 2018, realizzato all’interno del progetto Sillumina finanziato dalla SIAE in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali, assieme ai migliori giovani artisti sloveni.

Venerdì 26 luglio alle 21.30, sempre sul palco di Šempeter, direttamente dalla Francia i Rosedale, considerati uno dei più quotati gruppi rock blues in Europa. Anime del gruppo sono  il virtuoso chitarrista-compositore Charlie Fabert, e lacantante e leader Amandyn Roses, interprete carismatica e travolgente (Amandynsi ispira ad icone come Beth Hart, Etta James e Janis Joplin).

Blue Notte cultura il 27 luglio arriva nella dimora dei conti Coronini a Gorizia con la visita guidata “Le giornate di Luca Pacioli e Leonardo”. La visita si tiene alle 18, ha un costo di 5 euro e richiede la prenotazione a info@coronini.it.

A seguire, al Parco Coronini, ha luogo la premiazione del 5° concorso internazionale “Sorsi Solidali”, iniziativa pensata per promuovere i vini di qualità superiore prodotti da soggetti impegnati in attività sociali e solidaristiche. L'idea è promossa da “Il Mosaico”, un consorzio di cooperative sociali, attivo da 25 anni nel Friuli Venezia Giulia, che attraverso la sua azione di impresa sociale si propone di contribuire a elevare il sistema delle opportunità a disposizione delle persone e in particolare di quelle svantaggiate.

Alle 21 un momento di saluto con la Celebrazione del 25° anniversario di fondazione del “Mosaico” Consorzio di Cooperative Sociali. Il programma prosegue alle 21.30, sempre di sabato 27 luglio, al Parco Coronini (che circonda la dimora) con il concerto di Aynsley Lister

Blue notte 2019 si conclude venerdì 2 agosto alle ore 21 ancora nell’Azienda Agricola Castello di Rubbia, dove sono attesi i Quintorigo. 

Info: www.bluenottegorizia.com

Commenti (0)
Comment