Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Romea Strata

Turismo
13 giugno 2019

Si svela ad Aquileia il Cammino Europeo dal Baltico a Roma

di redazione (fonte Romea Strata)
La città patriarcale ospita la presentazione dell'itinerario sulle orme degli antichi pellegrini e viandanti, attraverso Polonia, Repubblica Ceca, Austria e Italia
CONDIVIDI
30067
Turismo
13 giugno 2019 di redazione (fonte Romea Strata)

Lunedì 24 giugno la neo-costituita Associazione Europea Romea Strata (AERS) riunisce ad Aquileia i propri trenta soci fondatori, provenienti da Polonia, Repubblica Ceca, Austria e Italia, e presenta il proprio progetto: un nuovo cammino internazionale – Romea Strata – l’unico a Nord Est d’Europa, che dal Mar Baltico conduce a Roma, attraverso una rete di percorsi sulle orme degli antichi pellegrini e viandanti che avevano come meta la tomba di Pietro e Paolo.

Il progetto Romea Strata, ideato da don Raimondo Sinibaldi direttore dell’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza ora Fondazione Homo Viator San Teobaldo e promosso da AERS, inizia simbolicamente da Aquileia il proprio iter per l’ottenimento della certificazione di Itinerario culturale del Consiglio d’Europa (come il Cammino di Santiago e la Via Francigena).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Romea Strata in Italia attraversa il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, il Trentino Alto Adige, l’Emilia Romagna (e Lombardia) e arriva in Toscana, dove si congiunge con la Via Francigena.

La mattina del 24 giugno sarà riservata ai soci fondatori dell’Associazione Europea Romea Strata che si riuniranno in assemblea, dopo i saluti di Sergio Emidio Bini, assessore alle Attività produttive e turismo Regione Friuli Venezia Giulia, Franco Mattiussi, consigliere Regione Friuli Venezia Giulia e presidente Commissione turismo, e monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli, arcivescovo di Gorizia.

Commenti (0)
Comment