Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Operativo dal prossimo anno accademico

Attualità
04 giugno 2019

Sviluppo digitale applicato ai processi metallurgici: accordo Danieli-Università

di redazione (fonte Uniud)
All’interno dell’Ateneo di Udine nascerà un laboratorio multidisciplinare su automazione, robotica, controllo di processo e modellistica numerica, intelligenza artificiale e sistemi di potenza
CONDIVIDI
29920
Attualità
04 giugno 2019 di redazione (fonte Uniud)

Università di Udine e Danieli automation insieme per lo sviluppo digitale applicato ai processi metallurgici. Le due realtà hanno firmato un contratto di comodato alla presenza del rettore in carica Alberto De Toni e del neoeletto Roberto Pinton nonché del direttore generale dell’ateneo Massimo Di Silverio e dei direttori di dipartimento Marco Petti e Gianluca Foresti. Per Danieli Automation erano presenti Alessandro Ardesi, Ceo Danieli Automation, e Marco Ometto, Evp Danieli Automation, insieme ad Andrea Polo e Alberto Giacomini, R&D Danieli Automation e Gianluca Buoro, legale Danieli Automation.

Lo scopo principale dell’accordo è la creazione e l’allestimento di un laboratorio Danieli Automation all’interno dei locali dell’Università di Udine, creando in questo modo uno spazio specifico dedicato all’innovazione a stretto contatto con l’ateneo, dove si potranno fondere ricerca avanzata e consolidato know-how nell’ambito del processo metallurgico. Il laboratorio, che inizierà ad operare continuativamente dall’inizio del prossimo anno accademico, avrà una funzione multidisciplinare e si occuperà di tematiche quali automazione, robotica, controllo di processo e modellistica numerica, intelligenza artificiale e sistemi di potenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il laboratorio potrà contare sulla presenza continuativa di tecnici altamente specializzati appartenenti al team di R&D Danieli Automation che fungeranno da tutor dei singoli casi agendo da facilitatori durante l'intero arco del processo di progettazione e realizzazione. L'obiettivo è di stimolare l’interesse di studenti, ricercatori e docenti alla ricerca di soluzioni concrete ai casi creando le opportunità per un rapido sviluppo e messa alla prova.

Il laboratorio rappresenta, nel panorama delle relazioni Università - Impresa, una interessante novità che trova consistenti sperimentazioni all'estero. L'iniziativa è destinata a riproporsi anche con altre aziende del territorio che sono in procinto di concludere l'iter con l'ateneo di Udine.

Commenti (0)
Comment